ORTO 2.0, TUTTI I DETTAGLI DELL'APP - L'app Orto 2.0 ti dà la possibilità di diventare smart farmer con pochi clic.

Firenze
11:30 del 26/08/2019
Scritto da Gerardo

ORTO 2.0, TUTTI I DETTAGLI DELL'APP - L'app Orto 2.0 ti dà la possibilità di diventare smart farmer con pochi clic. Nata come cooperativa agricola, Orto 2.0 è stata fondata da sei ex studenti della facoltà di Economia e Ingegneria dell'Università di Tor Vargata. L'idea è piaciuta talmente che i terreni sono stati resi disponibili dallo stesso Ateneo.

ORTO 2.0, TUTTI I DETTAGLI DELL'APP - Per inscriversi, basta scaricare l'app sul telefono - disponibile sia su iOS che Android - e scegliere le proprie personali colture sui 50 metri quadrati assegnati, divisi in otto file, per un totale di circa trentasei piante. Si possono scegliere fino a sedici prodotti stagionali differenti per ogni coltivazione. Una volta pronto il raccolto, i clienti possono scegliere se andare a prenderlo oppure se riceverlo direttamente a casa propria.


ORTO 2.0, TUTTI I DETTAGLI DELL'APP - Sul campo coltivato, oltre al team di Orto 2.0, sono presenti anche alcuni biologi specializzati del dipartimento di Biologia di Tor Vargata che danno consigli giusti inerenti alle esigenze dei prodotti.

Ad aprile di quest'anno i giovani agricoltori hanno avuto anche accesso al fondo per il microcredito accumulato attraverso le restituzioni degli stipendi e delle diarie di tutto il gruppo M5s Lazio nella scorsa legislatura. Alcuni consiglieri pentastellati si sono recati ieri a Tor Vergata proprio per visionare la crescita e la riuscita della start up. “Sono veramente orgoglioso della nascita di queste realtà, anche perché sia politicamente ma soprattutto per un valore etico, noi puntiamo allo sviluppo di queste nuove aziende agricole che hanno come obiettivo quello della conservazione della biodiversità laziale” ha dichiarato Valerio Novelli, consigliere M5s della Regione Lazio e Presidente della Commissione Agricoltura e Ambiente.

Il verde urbano di media si attesta in Italia intorno ai 31 metri quadri pro capite, molto al di sotto della soglia dettata dall’OMS (Organizzazione Mondiale della Sanità). "Per questo è importante che i cittadini a poca distanza da casa possano beneficiare di spazi verdi – ha concluso Marco Cacciatore, consigliere Regionale del M5s e Presidente della Commissione Urbanistica Politiche abitative e rifiuti – e’ un orgoglio sapere che con le nostre restituzioni si sia data vita a questa iniziativa di cui oggi vediamo letteralmente i frutti”


Articolo letto: 135 volte
Categorie: , Cucina


Cosa ne pensi?
Accedi oppure Registrati per rispondere.
Risposte - Commenti

Sponsors notizia
Banner pubblicità Network informazione

Registrazione GRATIS

Come utente registrato puoi:
  • Pubblicare articoli denuncia su 10 blog;
  • Pubblicare post e segnalazioni;
  • Pubblicare articoli sponsorizzati;
  • Creare Campagne SEO con Textlink e Banner;
  • Pubblicare giudizi e commenti

login con facebook

oppure

Login



oppure

Accedi con facebook

Login



oppure

Accedi con facebook

Rimani sempre aggiornato, seguici su Facebook!
.

ACCEDI GRATIS con FACEBOOK

Per continuare a leggere, ACCEDI GRATIS.

Accedi con facebook