Una bambina di tre anni è arrivata già morta all'ospedale Martiri del Villa Malta di Sarno attorno alle dieci di ieri sera

Salerno
09:15 del 31/07/2015
Scritto da Gerardo

Una bambina di tre anni è arrivata già morta all'ospedale Martiri del Villa Malta di Sarno attorno alle dieci di ieri sera. Il corpo coperto di lividi, vestita solo con un paio di mutandine e con quelle lacerazioni alle parti intime che non lasciano spazio a dubbi sulle sevizie che ha subito. Si chiamava Lidia, di origini romene, è arrivata in braccio a suo padre. I medici non hanno potuto fare altro che constatarne la morte e indagare l'orrore raccontato dai segni su quel corpicino martoriato. La piccola probabilmente è morta a causa di un'emorragia interna, ma sarà l'autopsia a stabilire con certezza le cause della morte.

I carabinieri hanno interrogato per ore il padre di Lidia e alcuni vicini di casa. E proprio il padre ha indicato quelli che secondo lui sarebbero i responsabili dell'orrore: i vicini di casa a cui ogni mattina lasciava la figlia per recarsi a lavoro. Lidia viveva con il papà, divorziato dalla moglie tornata in RoMania, a San Marzano sul Sarno.


Articolo letto: 673 volte
Categorie: Cronaca


Cosa ne pensi?
Accedi oppure Registrati per rispondere.
Risposte - Commenti

Ricerche correlate

Orrore - Omicidio - Bambini - Suicidio - Cronaca -

Sponsors notizia
Banner pubblicità Network informazione

Registrazione GRATIS

Come utente registrato puoi:
  • Pubblicare articoli denuncia su 10 blog;
  • Pubblicare post e segnalazioni;
  • Pubblicare articoli sponsorizzati;
  • Creare Campagne SEO con Textlink e Banner;
  • Pubblicare giudizi e commenti

login con facebook

oppure

Login



oppure

Accedi con facebook

Login



oppure

Accedi con facebook

Rimani sempre aggiornato, seguici su Facebook!
.

ACCEDI GRATIS con FACEBOOK

Per continuare a leggere, ACCEDI GRATIS.

Accedi con facebook