Il Consiglio comunale dà l’ok al pubblico interesse: la decisione finale spetterà alla Giunta. Chiesta a Inter e Milan una modifica sostanziale del progetto

Milano
07:40 del 29/10/2019
Scritto da Gregorio

NUOVO OK DAL COMUNE PER NUOVO STADIO SAN SIRO - Inter e Milan incassano il primo sì politico per il nuovo San Siro ma la strada per la realizzazione del progetto rossonerazzurro non sarà affatto facile. La decisione sul pubblico interesse del masterplan dei due club spetterà alla Giunta e ieri il Consiglio comunale ha approvato (con 27 voti favorevoli, 11 contrari e 7 astenuti) il documento con le linee guida che dovranno essere seguite dalle società in caso di sì. La più importante prevede - come ci si aspettava - il mantenimento del Meazza, che Inter e Milan invece volevano demolire per costruire al suo posto l’intera zona commerciale e di intrattenimento: in soldoni, le due società dovranno cambiare radicalmente il masterplan per potere incassare il sì definitivo del Comune. Senza dimenticare che resta comunque in piedi la soluzione B, ovvero Sesto San Giovanni, qualora non riesca a trovare un accordo che possa accontentare entrambe le parti.
NUOVO OK DAL COMUNE PER NUOVO STADIO SAN SIRO - Tre le sedici condizioni poste da Palazzo Marino c'è anche la richiesta di garanzie economiche sul fatto che i lavori, una volta iniziati, saranno completati anche se una delle due società dovesse passare di mano. Il consiglio inoltre con il documento approvato chiede che "il progetto sia il volano per la rigenerazione urbana", abbia "l’obiettivo prioritario di minimizzare l’impatto ambientale", preveda "un incremento significativo di verde pubblico fruibile", che "sia rafforzata la vocazione sportiva dell’area".
Parte la trattativa tra giunta comunale e club




NUOVO OK DAL COMUNE PER NUOVO STADIO SAN SIRO - Sulla base di queste indicazioni l'esecutivo municipale potrà ora iniziare la trattativa con i vertici rossoneri e nerazzurri per la realizzazione del nuovo impianto. Dopo i pareri della Sovrintendenza, dalla conferenza dei servizi e del Politecnico, tutti favorevoli alla riutilizzo, anche parziale, del vecchio impianto per nuove funzioni, l'indirizzo è ora quello di studiare la conversione. Da capire se per scopi sportivi, commerciali o di altro tipo.
Sala: Contento del via libera, ma progetto attuale non accettabile

"Sono contento del parere favorevole, ma quello che ne ricavo è che il progetto come è oggi non è un progetto che è accettabile. Quindi è da qua che si ricomincia a lavorare a livello di giunta", è il primo commento del sindaco dopo il voto. Sala ha aggiunto che "i volumi che sono stati chiesti sono volumi non realistici, sono eccessivi e che uno sforzo per salvaguardare San Siro va fatto o perlomeno bisogna essere assolutamente certi che non c’è possibilità in qualche modo di salvarlo".


Articolo letto: 551 volte
Categorie: , Calcio


Cosa ne pensi?
Accedi oppure Registrati per rispondere.
Risposte - Commenti

Sponsors notizia
Banner pubblicità Network informazione

Registrazione GRATIS

Come utente registrato puoi:
  • Pubblicare articoli denuncia su 10 blog;
  • Pubblicare post e segnalazioni;
  • Pubblicare articoli sponsorizzati;
  • Creare Campagne SEO con Textlink e Banner;
  • Pubblicare giudizi e commenti

login con facebook

oppure

Login



oppure

Accedi con facebook

Login



oppure

Accedi con facebook

Rimani sempre aggiornato, seguici su Facebook!
.

ACCEDI GRATIS con FACEBOOK

Per continuare a leggere, ACCEDI GRATIS.

Accedi con facebook