Come si fa ad amare una stagione dove si usa la luce di una stella per abbronzarsi il culo? Il sole sarà pure una stella caduta in basso, così in basso che è venuta a illuminare proprio i terrestri, gli animali più crudeli dell’universo, ma è pur sempre una stella, e merita più rispetto.

Napoli
08:10 del 03/08/2017
Scritto da Samuele

Come si fa ad amare una stagione dove si usa la luce di una stella per abbronzarsi il culo? Il sole sarà pure una stella caduta in basso, così in basso che è venuta a illuminare proprio i terrestri, gli animali più crudeli dell’universo, ma è pur sempre una stella, e merita più rispetto.

E vogliamo parlare delle zanzare? Di quella odiosissima culex pipiens che ci prende per il culex ogni notte mentre tentiamo invano di prendere sonno? Voi direte che sono melodrammatico, che basta premunirsi di zanzariere, che basta cospargersi la pelle di quella schifezza chiamata Autan. E’ vero, avete ragione, sono melodrammatico, amo il dramma e il canto, ed è per questo che godo a schiacciare questi insetti fino a fare avere il morbillo ai muri di casa, e a ogni vittoria canto, e sono felice.


20 cose che solo chi davvero odia l’estate capirà

#1. Andare in vacanza (insieme a qualche altro milione di turisti)

#2. La notte per addormentarti conti le zanzare

#3. Se esci di casa senza la bottiglietta d’acqua troveranno il tuo cadavere solo al tramonto, quando si può finalmente ritornare a camminare per strada

#4. L’impossibilità di mangiare un cibo caldo senza sudare come un rinoceronte in sauna

#5. L’aria condizionata di Trenitalia tarata sulla temperatura ideale per il popolo Tuareg

#6. Gli amici che ti chiedono di cucinare le grigliate sulla tua schiena dopo che sei andato al mare dimenticandoti la crema protettiva

#7. La pioggia diventa tempesta, la tempesta diventa grandine, la grandine diventa nubifragio. E dopo due minuti c’è di nuovo il sole

#8. Le foto della gente in vacanza mentre tu giochi a solitario in città

#9. Vedere una figa da competizione con le ascelle pezzate le fa perdere la sua aura di divino

#10. Le tue ascelle pezzate invece ti fanno guadagnare l’aura da cesso

#11. Ragionare per ore sul percorso meno esposto al sole che separa dove sei da dove vuoi arrivare

#12. I bambini in spiaggia che decidono di simulare una tempesta di sabbia con epicentro il tuo asciugamano

#13. Le gente che ti dice che ha caldo, pensando che tu invece sia circondato da un igloo invisibile

#14. Le discoteche in spiaggia

#15. Gli amici che vogliono tu ti diverta nelle discoteche in spiaggia, tu che invece hai solo voglia di suicidarti annegando nella caraffa di americano

#16. Il sudore che ti trasforma nell’supereroe Uomo Saponetta

#17. Le hit estive che sono più nocive dell’eternit

#18. Dover cercare di morire tra le 11 e le 15, perché a quell’ora vivere è impossibile

#19. Esami. Mentre gli altri sono al mare

#20. “È l’umidità che ti frega”, però anche il caldo ha rotto il cazzo


Articolo letto: 254 volte
Categorie: , Curiosità, Salute, Scienze


Cosa ne pensi?
Accedi oppure Registrati per rispondere.
Risposte - Commenti

Ricerche correlate

Estate - caldo - freddo - inverno - ambiente - caldo tropicale - caldo Italia -

Sponsors notizia
Banner pubblicità Network informazione

Registrazione GRATIS

Come utente registrato puoi:
  • Pubblicare articoli denuncia su 10 blog;
  • Pubblicare post e segnalazioni;
  • Pubblicare articoli sponsorizzati;
  • Creare Campagne SEO con Textlink e Banner;
  • Pubblicare giudizi e commenti

login con facebook

oppure

Login



oppure

Accedi con facebook

Login



oppure

Accedi con facebook

Rimani sempre aggiornato, seguici su Facebook!
.

ACCEDI GRATIS con FACEBOOK

Per continuare a leggere, ACCEDI GRATIS.

Accedi con facebook