Quello idrico è un servizio che dovrebbe essere garantito a tutti, anche a chi non può permetterselo: ecco cosa è accaduto ad Agrigento

Agrigento
12:48 del 16/11/2014
Scritto da Gerardo

Ogni mese i cittadini pagano bollette, spesso anche salate, per servizi di prima necessità come l'acqua, il gas e la corrente. Quando uno di questi servizi viene solo temporaneamente a mancare le persone vanno nel panico e non riescono più a fare nulla in casa propria.

Ad Agrigento c'è un conto ancora aperto tra i cittadini e la società di distribuzione idrica Girgenti Acque. Qualche giorno fa un pensionato è stato colto da infarto e ha perso la vita in seguito ad una discussione con dei tecnici dell'azienda per il mancato pagamento delle bollette. Ieri, invece, un uomo che non pagava le bollette e che stava per ricevere il distacco del servizio idrico ha picchiato un funzionario della società che è stato costretto a scappare. In molti ad Agriganti protestano contro Girgenti Acque, sembra infatti che la società non si faccia alcuno scrupolo a togliere l'acqua e non valuti per bene ogni situazione specifica.


Articolo letto: 1181 volte
Categorie: Cronaca


Cosa ne pensi?
Accedi oppure Registrati per rispondere.
Risposte - Commenti

Sponsors notizia
Banner pubblicità Network informazione

Registrazione GRATIS

Come utente registrato puoi:
  • Pubblicare articoli denuncia su 10 blog;
  • Pubblicare post e segnalazioni;
  • Pubblicare articoli sponsorizzati;
  • Creare Campagne SEO con Textlink e Banner;
  • Pubblicare giudizi e commenti

login con facebook

oppure

Login



oppure

Accedi con facebook

Login



oppure

Accedi con facebook

Rimani sempre aggiornato, seguici su Facebook!
.

ACCEDI GRATIS con FACEBOOK

Per continuare a leggere, ACCEDI GRATIS.

Accedi con facebook