Nonostante il mese di agosto sia in corso, la città partenopea diventa una delle mete ambite dai visitatori per l’estate 2019.

Napoli
05:20 del 31/08/2019
Scritto da Carmine

NAPOLI REGINA DEL TURISMO ITALIANO - «Successo», secondo il Comune di Napoli, per gli appuntamenti delle iniziative di 'Estate a Napoli' promossa dall'ente. Secondo i primi dati relativi all'affluenza dei partecipanti si va verso il raggiungimento di quota 100mila presenze. «Dai dati forniti dagli organizzatori delle singole iniziative - ha dichiarato l'assessore alla Cultura e al Turismo, Nino Daniele - risulta un quadro estremamente positivo per tutti i due primi mesi dell'Estate a Napoli e soprattutto per quello che abbiamo voluto chiamare il «Ferragosto Città Aperta» con oltre 8mila visitatori nel solo Maschio Angioino il 15 agosto e in molte altre strutture aperte tra cui Castel dell'Ovo».

NAPOLI REGINA DEL TURISMO ITALIANO - Tra le iniziative di maggior successo spiccano La Notte della Taranta alla Rotonda Diaz che ha registrato 20mila spettatori e la mostra di dipinti 'La Scuola di Posillipo' che è stata visitata da circa 40mila persone al Maschio Angioino che - sottolinea Daniele - »«onferma l'interesse dell'esposizione ma anche l'amore dei nostri concittadini e dei turisti per la grande tradizione artistica napoletana».


NAPOLI REGINA DEL TURISMO ITALIANO - Ma i napoletani e i turisti hanno apprezzato anche le serate del cinema all'aperto del Parco del Poggio, la rassegna di teatro comico «Ridere», il teatro all'aperto nel cortile dell'Annunziata e nel chiostro di San Domenico Maggiore dove si è svolta la rassegna «Classico Contemporaneo» così come la mostra fotografica sui quarant'anni dell'Estate a Napoli con 20mila presenze. Positivi anche i dati del PAN con le mostre d'arte contemporanea e del Complesso di San Domenico Maggiore con LA CRUDELE STORIA, esposizione dedicata ai Pupi, alle Guarattelle ed alla antica tradizione del teatro di strada. Ma l'estate di Napoli non finisce e prosegue anche nel mese di settembre. 

Giulio Gargiullo, un digital marketing manager intervistato dai nostri colleghi di Napoli Today, descrive codesto fenomeno con le seguenti parole:

“I dati sono molto positivi per quanto riguarda l’aumento della popolarità del brand Italia da parte dei russi, dato che è una delle mete più apprezzate da questi viaggiatori da sempre. I russi sono notoriamente amanti dell’Italia, tendono a tornarci più volte nel corso degli anni e sono in cerca di shopping principalmente legato al fashion, lusso e di esperienze esclusive come ad esempio l’apertura della Cappella Sistina in privato, […]. I viaggiatori russi sono i secondi – dopo i cinesi -che spendono di più in acquisti nel nostro Paese con uno scontrino medio che varia dagli 800 ai 1000 euro, fino ad arrivare a cifre maggiori in eventi particolari [….] , ma c’è che spende decine o centinaia di migliaia di euro al giorno.”


Articolo letto: 372 volte
Categorie: , Luoghi da visitare


Cosa ne pensi?
Accedi oppure Registrati per rispondere.
Risposte - Commenti

Sponsors notizia
Banner pubblicità Network informazione

Registrazione GRATIS

Come utente registrato puoi:
  • Pubblicare articoli denuncia su 10 blog;
  • Pubblicare post e segnalazioni;
  • Pubblicare articoli sponsorizzati;
  • Creare Campagne SEO con Textlink e Banner;
  • Pubblicare giudizi e commenti

login con facebook

oppure

Login



oppure

Accedi con facebook

Login



oppure

Accedi con facebook

Rimani sempre aggiornato, seguici su Facebook!
.

ACCEDI GRATIS con FACEBOOK

Per continuare a leggere, ACCEDI GRATIS.

Accedi con facebook