REPELLENTI NATURALI ZANZARE - Quanto è bello potersi godere un tramonto alla luce di una candela e magari in compagnia di un buon libro?

Cagliari
10:51 del 09/08/2019
Scritto da Samuele

REPELLENTI NATURALI ZANZARE - Quanto è bello potersi godere un tramonto alla luce di una candela e magari in compagnia di un buon libro? Putroppo, le zanzare sono pronte a guastarci la festa, col risultato di indurci a rientrare entro le mura di casa quando in realtà non vediamo l'ora di stare finalmente all'aperto. Ma rimediare si può, anche molto semplicemente, con spezie, erbe aromatiche e oli essenziali: ecco come utilizzare ingredienti naturali per proteggere la pelle dagli insetti più detestati.

Ecco alcuni suggerimenti:

REPELLENTI NATURALI ZANZARE - Melissa
Appartenente alla famiglia della menta, ha fiori bianchi e un profumo di limone dolce, così come alcune proprietà curative. È particolarmente brava a tenere lontani gli insetti, ma è anche una specie invasiva, quindi tenetela sotto controllo.

REPELLENTI NATURALI ZANZARE - Erba gatta
Questo cugino della menta profumata contiene una sostanza chimica chiamata nepetalactone, che è sia un attrattivo felino e utile repellente per gli insetti. È una tra le piante più semplici in assoluto in quanto non necessita di molte cure ma possiamo sicuramente considerarla tra le piante anti zanzare più potenti in assoluto.


Basilico
Uno studio del 2009 ha dimostrato che l’olio essenziale di questa deliziosa pianta è tossica per le larve di zanzara.

Lavanda

Un’altra pianta che apprezziamo per il suo profumo e per la bellezza è la lavanda.

La lavanda sempre grazie al profumo che emana, tiene a distanza le fastidiose zanzare. Il profumo del fiore è ben noto, e, mentre si profumare l’ambiente, è molto efficace come repellente soprattutto se strofinato sulla pelle.

Menta piperita
Nella sua forma concentrata, la menta piperita è talvolta usata come un repellente per insetti, e ha dimostrato che il suo olio essenziale tiene lontano gli insetti adulti e uccide le larve di numerose specie.

Citronella
Questa pianta perenne è effettivamente commercializzata come anti zanzara per antonomasia, principalmente a causa sua forte odore. In realtà, alcune ricerche che suggeriscono che sia anche il rimedio meno efficace a tenere lontano le zanzare. Sicuramente esistono alcuni vantaggi dallo sfregamento sulla pelle, e se non c’è niente altro intorno, può sicuramente fornire una certa protezione.

Salvia + Rosmarino
Se hai intenzione di stare attorno a un fuoco, prova a bruciare un po’ di salvia o rosmarino. L’incenso queste piante emanano quando bruciano non solo ha un buon odore, ma è abbastanza sgradevole per gli insetti.

Calendula

Noi tutti conosciamo la calendula per la bellezza dei suoi fuori. Per questo motivo questa pianta potrebbe avere una duplice funzione, quella di abbellire i nostri balconi e terrazzi e quella di essere una perfetta pianta repellente.

È considerata una pianta repellente poiché al suo interno è presente una sostanza altamente sgradita alle zanzare, ovvero il piretro.

Piantare quindi qualche pianta di calendula può avere un esito molto positivo!

Gerani e Crisantemi

Anche queste due piante che spesso siamo abituati a vedere nei giardini e nei balconi hanno la capacità di essere repellenti nei confronti delle zanzare.

Sopratutto i crisantemi sono facilissimi da mantenere e non hanno particolari necessità in quanto a clima e cure. E se volete tenere lontani anche gli acari e le formiche i crisantemi sono ottimi alleati anche contro questi piccoli insetti.

Quindi sia i gerani che i crisantemi entrano a pieno nella categoria delle piante anti zanzare!


Articolo letto: 147 volte
Categorie: , Salute, Scienze


Cosa ne pensi?
Accedi oppure Registrati per rispondere.
Risposte - Commenti

Sponsors notizia
Banner pubblicità Network informazione

Registrazione GRATIS

Come utente registrato puoi:
  • Pubblicare articoli denuncia su 10 blog;
  • Pubblicare post e segnalazioni;
  • Pubblicare articoli sponsorizzati;
  • Creare Campagne SEO con Textlink e Banner;
  • Pubblicare giudizi e commenti

login con facebook

oppure

Login



oppure

Accedi con facebook

Login



oppure

Accedi con facebook

Rimani sempre aggiornato, seguici su Facebook!
.

ACCEDI GRATIS con FACEBOOK

Per continuare a leggere, ACCEDI GRATIS.

Accedi con facebook