MIGLIORE TELECAMERA SPIA - Prodotto attualmente molto alla moda, ti consente sia di spiare i figli, il partner o l’amante che di gestire un impianto di sicurezza domestica, rilevando tutti quello che succede nell’appartamento quando sei assente.

Napoli
18:00 del 25/07/2017
Scritto da Gregorio

MIGLIORE TELECAMERA SPIA - Prodotto attualmente molto alla moda, ti consente sia di spiare i figli, il partner o l’amante che di gestire un impianto di sicurezza domestica, rilevando tutti quello che succede nell’appartamento quando sei assente.

Sul mercato ne esistono di varia potenza e dimensione, per questo motivo abbiamo ritenuto che dedicare una guida a questo tipo di prodotto avrebbe potuto essere utile per i lettori.

Per scegliere quello che fa per te, ricorda che la prima cosa da chiedersi è se intendi utilizzarla anche di notte. In questo caso avrai infatti necessariamente bisogno di una telecamera a infrarossi.

MIGLIORE TELECAMERA SPIA - Le tipologie

Una seconda distinzione è tra quelle a presa fissa e a sensore di movimento. Le prime registrano tutto quello che vedono senza interruzione di continuità; le seconde invece hanno anche una funzione per cui si attivano solo quando avvertono qualsiasi cosa che si muove entro il loro raggio di azione. In questo modo, ottimizzano sia la memoria che la carica di energia e riescono a durare più a lungo senza bisogno di un intervento manuale dell’operatore. Per impianti di videosorveglianza, in genere si consiglia di scegliere queste ultime.

È quindi molto importante verificare la capacità delle batterie e della memoria, in quanto incidono direttamente sull’autonomia effettiva del prodotto, che non è in genere lunghissima.

Infine, è bene controllare la presenza del microfono audio, che non è scontata e che però può rivelarsi un dettaglio essenziale, soprattutto se desideri controllare qualcuno.

MIGLIORE TELECAMERA SPIA - Caratteristiche tecniche

Ci sono delle caratteristiche che devi assolutamente considerare durante l’acquisto di una telecamera spia. Una microcamera è una telecamera a tutti gli effetti che racchiude tutte le componenti necessarie per effettuare una registrazione o scattare una fotografia in uno spazio estremamente limitato. Il funzionamento di una telecamera spia è quindi molto simile, con le dovute proporzioni, a quello di una videocamera vera e propria: alla base della microcamera c’è un sensore formato da fotodiodi, che hanno il compito di immagazzinare la luce e registrarla sul file della registrazione. Ogni fotodiodo cattura la luce di un singolo pixel e l’insieme di tutti i pixel del sensore formano l’immagine finale che poi vediamo salvata sul file. A proiettare la luce dell’ambiente sul sensore ci pensa l’obiettivo con il suo sistema di lenti. È difficile da credere, ma in una telecamera spia tutte queste componenti sono integrate in uno spazio piccolissimo. Ecco a cosa dovrai fare attenzione durante l’acquisto di una telecamera spia.

Risoluzione: proprio come le fotocamere di uno smartphone o le videocamere tradizionali, una telecamera spia integra un sensore che può supportare risoluzioni video più o meno elevate. Le più recenti riescono a registrare anche in Full HD (1920×1080 pixel), mentre quelle meno capaci lo fanno in HD (1280×720 pixel). Ovviamente più è elevata la risoluzione e maggiore sarà la qualità del video, anche se questa regola non è sempre valida. Il risultato finale sarà dovuto alla qualità dell’insieme di tutte le componenti: se il sensore è valido ma l’obiettivo è di scarsa qualità il risultato finale non sarà infatti ottimale.

Registrazione notturna: alcune telecamere spia hanno la possibilità di attivare una modalità di registrazione notturna, spesso sfruttando LED agli infrarossi, per registrare video anche in penombra. Se vuoi utilizzare la tua telecamera spia davvero ovunque questa è una caratteristica molto importante, ma se invece intendi utilizzarla in luoghi ben illuminati ovviamente non è indispensabile. Anzi è del tutto inutile.

Wi-Fi: in molti casi una telecamera spia deve poter essere gestita da remoto. Alcune telecamere spia utilizzano un modulo wireless con protocollo Wi-Fi standard per poter essere gestite anche da uno smartphone, o da dispositivi a distanza. Controlla sempre la portata del Wi-Fi, che dovrebbe essere intorno ai 10 metri o più, ma ci sono anche modelli di telecamere spia che possono essere gestiti anche online (via IP) se collegate ad una connessione Wi-Fi. In quest’ultimo caso la portata è praticamente infinita.

Modalità d’accensione: una telecamera spia deve avviare il video nella maniera più semplice possibile. Il caso più comune è quello delle telecamere spia a forma di penna: basta premere il tasto posizionato sulla parte superiore della penna per attivare la registrazione. Ma per non destare troppi sospetti non sempre è possibile armeggiare con un dispositivo del genere in pubblico, quindi alcune telecamere spia (soprattutto quelle statiche) possono attivare o interrompere la registrazione se “vedono” o meno del movimento.

Batteria: le telecamere spia statiche possono essere collegate alla corrente elettrica, tuttavia in ogni caso per portarla in giro e registrare anche in mobilità deve esserci una batteria. Dalla batteria dipenderà anche l’autonomia di registrazione: più è grande e più potrà registrare il nostro dispositivo. Assicurati che il tuo nuovo modello abbia almeno qualche ora di autonomia per non perdere le parti più interessanti del video per via di una batteria scarica.

MIGLIORE TELECAMERA SPIA - Quale telecamera spia comprare?

Adesso che ti ho spiegato su quali basi valutare una telecamera spia puoi fare le tue considerazioni nell’acquisto di un nuovo modello ritagliato sulle tue esigenze. Ovviamente tutto dipende dal tipo di telecamera che ti serve, dove la vuoi nascondere e se vuoi sorvegliare o spiare.

Se ti serve sorvegliare un bambino o ti serve spiare quello che avviene in posizioni statiche è indispensabile che la telecamera abbia determinate caratteristiche, se invece la devi usare in zone buie o scarsamente illuminate ti servono altre caratteristiche. Esistono telecamere che puoi indossare, telecamere che puoi posizionare ovunque tu voglia, telecamere che puoi nascondere nel tuo vestiario. Naturalmente non c’è un tipo di telecamera migliore di un altro fra quelle che ti ho appena menzionato, ma dipende tutto dalla sua destinazione d’uso.

Insomma, se vuoi diventare uno 007 devi essere in grado di stabilire quale telecamera utilizzare in ogni circostanza sulla base delle specifiche esigenze della situazione. Infine un ultimo consiglio: armati di tanto coraggio perché per quanto invisibile una telecamera spia può essere riconosciuta da un occhio attento e se questo avviene mentre stai facendo uno scherzo ad un tuo amico la sua reazione potrebbe essere quanto meno inaspettata! Una telecamera spia è uno strumento molto potente e anche pericoloso, quindi ti suggerisco di essere sempre molto prudente e di utilizzarla con buonsenso.


Articolo letto: 115 volte
Categorie: , Guide, Informatica


Cosa ne pensi?
Accedi oppure Registrati per rispondere.
Risposte - Commenti

Sponsors notizia
Banner pubblicità Network informazione

Registrazione GRATIS

Come utente registrato puoi:
  • Pubblicare articoli denuncia su 10 blog;
  • Pubblicare post e segnalazioni;
  • Pubblicare articoli sponsorizzati;
  • Creare Campagne SEO con Textlink e Banner;
  • Pubblicare giudizi e commenti

login con facebook

oppure

Login



oppure

Accedi con facebook

Login



oppure

Accedi con facebook

Rimani sempre aggiornato, seguici su Facebook!
.

ACCEDI GRATIS con FACEBOOK

Per continuare a leggere, ACCEDI GRATIS.

Accedi con facebook