MIGLIORE SOUNDBAR - L’audio delle TV moderne è sempre più deludente rispetto ai vecchi modelli a tubo catodico

Roma
18:00 del 10/03/2017
Scritto da Carmine

MIGLIORE SOUNDBAR - L’audio delle TV moderne è sempre più deludente rispetto ai vecchi modelli a tubo catodico: sui vecchi modelli le casse acustiche erano più grandi e avevano una cassa naturale dovuta alla propaggine posteriore per ospitare il tubo catodico; ora invece le TV sono sempre più sottili (in alcuni casi addirittura “curve”) e le casse sono giocoforza più piccole e strette, con pochissimo spazio per suonare e senza l’effetto cassa dei vecchi televisori. Come recuperare un po’ di suono sui TV moderni? Vediamo insieme le caratteristiche da vedere per scegliere le migliori soundbar per TV

Migliore soundbar economica (meno di 150€) LG LAS260B

La soundbar LG LAS260B è un modello sottile ed elegante, con altoparlanti a vista. Con un prezzo inferiore alle 100 Euro permette di godere di un suono che è indiscutibilmente migliore rispetto a quello del televisore. Si può collegare a quest’ultimo attraverso il cavo ottico e la soundbar può essere gestita con l’app per smartphone specifica. Il sistema ha una potenza complessiva di 100W e permette di collegarsi via Bluetooth per l’ascolto musicale. È compatibile con Dolby Digital e DTS e dispone anche di un telecomando per la gestione delle sue funzionalità.

Panasonic SC-HTB18EG

Il modello di Panasonic costa anch’esso meno di 100 € e dispone di un subwoofer dedicato. L’impianto è da 120W, supporta la tecnologia Bluetooth per la connessione ad un dispositivo esterno e consegna un audio potente grazie all’unità dedicata per le tonalità basse. Anche in questo caso con una spesa piuttosto bassa è possibile aumentare in maniera significativa la qualità audio del proprio televisore, potendo disporre non solo di una riproduzione direzionale d’impatto, ma anche di bassi corposi ed evidenti.

Migliore soundbar di fascia alta (più di 500€) Sonos Playbar

La Sonos Playbar è una delle soundbar più apprezzate dagli appassionati, con il marchio che è diventato parecchio celebre per quanto riguarda le soluzioni audio pensate per la casa. Il modello di Sonos contiene ben sei woofer e tre tweeter alimentati da nove amplificatori digitali, si può collegare sotto il televisore o installata a parete e si collega alla sorgente con un unico cavo ottico. Supporta la rete Wi-Fi domestica (anche con protezione con crittografia per difendere i propri dati personali) e può collegarsi alla stessa anche via Ethernet. È venduta senza subwoofer, ma è proprio con Sonos Sub che dà il meglio di sé.

Sonos Sub

Non è una soundbar, ma non potevamo omettere il modello Sonos Sub dal momento che è il compagno ideale della Playbar. Il subwoofer di Sonos integra due diffusori posizionati uno di fronte all’altro e un design che promette una totale assenza di vibrazioni durante la riproduzione sonora. L’installazione con la soundbar avviene in maniera immediata e del tutto wireless, mentre due porte bass-reflex consentono di ottimizzare la resa delle basse frequenze. Oltre che con la Playbar si può interfacciare rapidamente con tutti i modelli della famiglia Sonos Play.


Articolo letto: 354 volte
Categorie: , Guide, Musica


Cosa ne pensi?
Accedi oppure Registrati per rispondere.
Risposte - Commenti

Paolo

11/03/2017 16:52:18
I nuovi modelli che sono usciti da poco e sono una cosa spettacolare i soundbar. Non perdete l'ora per sentire la musica a palla.
7

Sponsors notizia
Banner pubblicità Network informazione

Registrazione GRATIS

Come utente registrato puoi:
  • Pubblicare articoli denuncia su 10 blog;
  • Pubblicare post e segnalazioni;
  • Pubblicare articoli sponsorizzati;
  • Creare Campagne SEO con Textlink e Banner;
  • Pubblicare giudizi e commenti

login con facebook

oppure

Login



oppure

Accedi con facebook

Login



oppure

Accedi con facebook

Rimani sempre aggiornato, seguici su Facebook!
.

ACCEDI GRATIS con FACEBOOK

Per continuare a leggere, ACCEDI GRATIS.

Accedi con facebook