Michelangelo: scoperta una stanza dei disegni segreti. L'artista si lì nascose nel 1529. I disegni sono visibili con multimediale.

Firenze
19:36 del 10/06/2013
Scritto da Samuele

Alcuni disegni di Michelangelo riemergono da una stanza segreta, sotto la sacrestia nuova della basilica di San Lorenzo a Firenze, dove l'artista si nascose per 3 mesi durante l'assedio spagnolo del 1529. Sulle pareti del 'loculo' di 7 metri per 2, l'artista disegno' a carboncino su buona parte delle pareti: bozzetti che sarebbero diventati poi anche opere compiute. La stanza, scoperta nel '75, e' inaccessibile al pubblico. Ma i disegni saranno ora visibili grazie ad un percorso multimediale.


Articolo letto: 2631 volte
Categorie: Arte


Cosa ne pensi?
Accedi oppure Registrati per rispondere.
Risposte - Commenti

Albertone

25/06/2013 23:18:02
Peccato solo che le meraviglie di Michelangelo, già rocambolescamente scoperte con qualche secolo di ritardo, possano essere ammirate solamente da casa e non di persona. Ma anche questo sa di passo avanti verso un nuovo modo di interpretare la cultura in Italia e per un'offerta che sia almeno pari a quella europea.
0

Sponsors notizia
Banner pubblicità Network informazione

Registrazione GRATIS

Come utente registrato puoi:
  • Pubblicare articoli denuncia su 10 blog;
  • Pubblicare post e segnalazioni;
  • Pubblicare articoli sponsorizzati;
  • Creare Campagne SEO con Textlink e Banner;
  • Pubblicare giudizi e commenti

login con facebook

oppure

Login



oppure

Accedi con facebook

Login



oppure

Accedi con facebook

Rimani sempre aggiornato, seguici su Facebook!
.

ACCEDI GRATIS con FACEBOOK

Per continuare a leggere, ACCEDI GRATIS.

Accedi con facebook