Sta per cominciare ad Empoli, “Mattoncini a Palazzo” un grande evento espositivo riservato ai celebri mattoncini colorati LEGO®. Al Palazzo delle Esposizioni, in piazza Guido Guerra nei giorni di sabato 22 e domenica 23 giugno 2013.

Firenze
09:10 del 21/06/2013
Scritto da Rebecca

Sta per cominciare ad Empoli, in provincia di Firenze, “Mattoncini a Palazzo” un grande evento espositivo riservato ai celebri mattoncini colorati LEGO®. Conosciuti e diffusi in tutto il mondo, sono frutto dell’intuizione della famiglia Christiansen, che nel 1934 chiamarono LEGO® la loro ditta. Un nome frutto della contrazione delle parole danesi leg e godt, che significano ‘giocare bene’ in lingua danese, mentre coincidenza vuole che la parola lego significhi anche ‘io studio’ o ‘io metto insieme’ in latino. Una combinazione semantica perfetta per un marchio da allora indissolubilmente associato a livello planetario ai mattoncini assemblabili di varie forme, colori e dimensioni, messi in commercio a partire dal 1949.

Con i LEGO® oggigiorno si possono fare opere d’arte, costruire parchi tematici di divertimento (LEGOLAND) e le linee di produzione si sono ormai diversificate con il cambiare delle mode e l’avanzare della tecnologicia (si pensi alla serie LEGO Mindstorm), ma il fascino che esercitano sui bambini di ogni età e luogo è sempre lo stesso: quell’idea magica di assemblare pezzi per dare libero sfogo e materializzare in varie forme ogni fantasia.

La Manifestazione di Empoli si svolgerà al Palazzo delle Esposizioni, in piazza Guido Guerra nei giorni di sabato 22 e domenica 23 giugno 2013, con orario continuato dalle 10.30 alle 20.30 e ingresso gratuito. La sede dell’evento si raggiunge facilmente sia in auto (superstrada SGC FI-PI-LI, a circa 3,5 km dall’uscita Empoli Est, con possibilità di parcheggio gratuito o a pagamento), che in treno (la stazione FS di Empoli è a 900 mt a piedi). La mostra ludico-espositiva, è la prima in grande scala mai organizzata in Toscana - con oltre quaranta espositori (in maggioranza AFOL: Adult fan of Lego®) provenienti da Firenze, Prato, Siena, Pisa, Livorno, ma anche dalla Lombardia, dal Lazio, dalla Campania e dalla Germania - e si rivolge ad un pubblico dagli zero ai cento anni: bambini e ragazzi, in primis, ma anche appassionati e collezionisti. Sarranno esposte creazioni personali e collezioni storiche di costruzioni del celebre marchio danese, che da decenni accompagna i giochi di intere generazioni. I temi ai quali si ispirano le opere esposte sono molteplici: dallo ‘Scenario Star Wars’ al classico ‘Diorama City’ e ancora ‘Pirati’, ‘Castelli’, ‘Spazio’, ‘Batman’ etc.

Il programma della manifestazione è articolato in modo da soddisfare le esigenze di un pubblico che si preAnnuncia variegato e numeroso. Per i piccoli visitatori è stato predisposto uno spazio-gioco, con migliaia e migliaia di mattoncini a disposizione, dove potersi sbizzarrire in costruzioni, divertendosi insieme e scoprendo i segreti dei LEGO®. Sempre per un pubblico under 14 è pensato il “Concorso CreActive”: i giovani costruttori dai 6 ai 13 anni potranno mostrare le loro ardite e fantasiose costruzioni, portandole in esibizione e partecipando al Concorso che prevede premi per tutti i partecipanti. E ancora, il mercatino dell’usato attende chiunque voglia acquistare, vendere o scambiare set mancanti, usati e doppioni.

In entrambe le giornate, il programma è arricchito con le dimostrazioni del MindCuber (risolutore del Cubo di Rubik realizzato con il Lego Mindstorms) e la maxi costruzione, con l'aiuto del pubblico, del mosaico gigante.


Articolo letto: 2023 volte
Categorie: Cultura, Curiosità


Cosa ne pensi?
Risposte - Commenti
Sponsors notizia
Banner pubblicità Network informazione

Registrazione GRATIS

Come utente registrato puoi:
  • Pubblicare articoli denuncia su 10 blog;
  • Pubblicare post e segnalazioni;
  • Pubblicare articoli sponsorizzati;
  • Creare Campagne SEO con Textlink e Banner;
  • Pubblicare giudizi e commenti

login con facebook

oppure

Login



oppure

Accedi con facebook

Rimani sempre aggiornato, seguici su Facebook!

ACCEDI GRATIS con FACEBOOK

Per continuare a leggere, ACCEDI GRATIS.

Accedi con facebook