Marketing strategico, la guida. In ogni settore la concorrenza tende sempre più ad ampliarsi comprendendo realtà imprenditoriali geograficamente molto distanti.

Genova
08:30 del 26/11/2015
Scritto da Carmine

Marketing strategico

In ogni settore la concorrenza tende sempre più ad ampliarsi comprendendo realtà imprenditoriali geograficamente molto distanti. Per vincere occorre essere proattivi e creare innovazione. Ciò significa che il marketing deve essere orientato all’analisi dei bisogni e delle opportunità, ma deve anche guardare al mercato in un’ottica strategica. Questo è fondamentale per anticipare la concorrenza e imporre il proprio vantaggio competitivo in ogni circostanza.

Il marketing strategico si basa sull’analisi dei bisogni degli individui e delle organizzazioni. Questo primo aspetto del processo di marketing riguarda anzitutto l’individuazione, all’interno del mercato di riferimento, dei prodotti-mercato e dei segmenti già esistenti o potenziali. Di questi il marketing strategico misura l’attrattività in termini quantitativi, qualitativi (con riferimento all’accessibilità al mercato) e dinamici (con riferimento alla durata economica che è rappresentata dal ciclo di vita del prodotto).

Marketing strategico - Tali operazioni consentono di scegliere una strategia di sviluppo che colga le opportunità esistenti sul mercato (rappresentate sostanzialmente da bisogni insoddisfatti) e che, tenendo conto delle risorse e competenze dell’impresa, offrano alla stessa un potenziale di crescita e di redditività attraverso l’acquisizione ed il mantenimento di un vantaggio competitivo.

Si tratta in sostanza dell’insieme delle alternative di mercato in linea con gli obiettivi strategici dell’azienda.

Marketing strategico - Per ideare un’efficace strategia di marketing è necessario effettuare un’analisi del mercato per coglierne le opportunità e prevederne le minacce. Una strategia ben “studiata a tavolino” permette infatti di conoscere i propri punti di forza e di debolezza insieme a quelli della concorrenza, comprendere i bisogni degli attuali e dei potenziali clienti e, in base a queste informazioni, stabilire degli obiettivi, che dovranno essere ambiziosi e raggiungibili, per risultare motivanti, né per l’imprenditore né per i suoi collaboratori.

Marketing strategico - Una buona strategia richiede anche di immaginare il metodo più efficace per raggiungere gli obiettivi di lungo termine in rapporto alle risorse disponibili – competenze, denaro, tempo e andamento del mercato di riferimento – per ottenere un vantaggio competitivo e difendere nel tempo i fattori critici ottenuti a scapito della concorrenza.

Marketing strategico e Gestione dell’Innovazione sono due attività particolarmente interrelate. Per creare un Team d’Innovazione all’interno di un contesto aziendale, è necessario che questo sia correttamente amalgamato con altre funzioni aziendali, che vanno dal Marketing Strategico al Team di R&D a seconda delle finalità e dei task che lo stesso Team deve portare a termine.


Articolo letto: 1161 volte
Categorie: Economia, Guide


Cosa ne pensi?
Accedi oppure Registrati per rispondere.
Risposte - Commenti

Sponsors notizia
Banner pubblicità Network informazione

Registrazione GRATIS

Come utente registrato puoi:
  • Pubblicare articoli denuncia su 10 blog;
  • Pubblicare post e segnalazioni;
  • Pubblicare articoli sponsorizzati;
  • Creare Campagne SEO con Textlink e Banner;
  • Pubblicare giudizi e commenti

login con facebook

oppure

Login



oppure

Accedi con facebook

Login



oppure

Accedi con facebook

Rimani sempre aggiornato, seguici su Facebook!
.

ACCEDI GRATIS con FACEBOOK

Per continuare a leggere, ACCEDI GRATIS.

Accedi con facebook