Torna a casa ubriaco e maltratta la convivente: arrestato

Varese
18:08 del 29/12/2014
Scritto da Gerardo

Il 2014 è ormai alle porte ma il bilancio delle violenze ai danni delle donne e dei maltrattamenti in famiglia resta preoccupante. Purtroppo, ogni giorno vengono fuori nuovi casi di abusi e violenze ed è naturale arrivare alla considerazione che solo una parte di queste violenze porta all'arresto di chi le commette.

Infatti, ci sono tante donne che per mesi o addirittura per anni restano in silenzio. Spesso, non riescono a trovare il coraggio di denunciare i loro uomini. C'è anche da dire che, anche quando lo trovano, non sempre si fa molto per evitare che l'episodio di violenza si verifichi di nuovo. Dunque, molte volte l'unico modo per far arrestare i violenti è beccarli sul fatto.

A Varese un uomo è stato arrestato per maltrattamenti in famiglia, resistenza e lesioni a pubblico ufficiale. Dopo aver fatto ritorno a casa in stato di ebbrezza, l'uomo si è scatenato contro la moglie, malmenandola e colpendola alla schiena con una sedia. La donna è riuscita a chiamare la Polizia che, intervenuta sul posto, dopo una colluttazione con l'uomo, lo ha arrestato. Sembra che già in passato siano avvenuti fatti del genere e che la donna non li abbia denunciati, come appunto spesso avviene, per paura.


Articolo letto: 631 volte
Categorie: Cronaca, Sociale


Cosa ne pensi?
Accedi oppure Registrati per rispondere.
Risposte - Commenti

Sponsors notizia
Banner pubblicità Network informazione

Registrazione GRATIS

Come utente registrato puoi:
  • Pubblicare articoli denuncia su 10 blog;
  • Pubblicare post e segnalazioni;
  • Pubblicare articoli sponsorizzati;
  • Creare Campagne SEO con Textlink e Banner;
  • Pubblicare giudizi e commenti

login con facebook

oppure

Login



oppure

Accedi con facebook

Login



oppure

Accedi con facebook

Rimani sempre aggiornato, seguici su Facebook!
.

ACCEDI GRATIS con FACEBOOK

Per continuare a leggere, ACCEDI GRATIS.

Accedi con facebook