Se Abete avesse lodato la riforma costituzionale e l’operato del governo avrebbe fatto parte della delegazione che accompagna Renzi nell’incontro con Obama. Benigni docet!

Avellino
08:00 del 18/10/2016
Scritto da Gregorio

Se Abete avesse lodato la riforma costituzionale e l’operato del governo avrebbe fatto parte della delegazione che accompagna Renzi nell’incontro con Obama. Benigni docet!

VERGOGNOSO: Farabutti armati fino ai denti di microfoni e telecamere tentano inopinatamente di aggredire, a scopo intervista, un Ministro del Regime Renzi. Per fortuna intervengono le Forze dell’Ordine a malmenarli come si deve ed a portarli via!! …E stavolta è Abete di Striscia la Notizia, altrimenti, ancora una volta, non si sarebbe saputo NIENTE!!

Striscia, voleva intervistare la Giannini: Luca Abete malmenato e portato via dalla polizia

Secondo la denuncia di Striscia la Notizia anche la troupe televisiva è stata fermata e la polizia le avrebbe intimato di consegnare il filmato girato del parapiglia e del fermo

Abete stava provando a rivolgere alcune domande sui problemi delle scuole italiane al ministro dell’Istruzione Stefania Giannini che era arrivata nella città di Avellino per partecipare ad un convegno. Tuttavia, quando il reporter di Striscia ha avvicinato il ministro, è scattato un parapiglia tra gli agenti della scorta e Abete. Quest’ultimo è stato prima pesatemente malmenato, poi portato negli uffici della Questura.


Luca Abete fermato dalla polizia: “Malmenato e trattato come un delinquente”

L’inviato di Striscia la Notizia è stato bloccato, insieme agli operatori, dalla Polizia durante il tentativo di intervistare il Ministro dell’Istruzione Stefania Giannini: “Appena uscito dalla Questura…piuttosto stropicciato. Sò che siete in tanti e che mi volete bene. Grazie di cuore”

Se alla trasmissione Le Iene l’inviata Nadia Toffa se l’è dovuta vedere con l’ira di Eleonora Brigliadori, a Striscia la Notizia un altro spiacevole inconveniente ha reso protagonista Luca Abete.

Ebbene sì, a ricostruire la vicenda è stato il conduttore Ezio Greggio che, nella puntata andata in onda venerdì 14 ottobre, ha fatto luce su quanto accaduto all’inviato del noto tg satirico.

Dopo aver seguito il caso delle carenze strutturali di alcuni edifici scolastici campani, Abete voleva intervistare il ministro dell’Istruzione Stefania Giannini. A quanto pare però l’intera troupe è stata bloccata durante il servizio dalla Polizia di Avellino: “Poche ore fa il nostro Luca è stato prima bloccato dalla scorta del ministro e poi portato in Questura” – ha fatto sapere Ezio Greggio.

“Mi hanno picchiato, minacciato e trattato come un delinquente” – ha raccontato l’inviato. A rassicurare poi i telespettatori è stato il diretto interessato che, tramite il suo profilo Facebook, ha scritto: ”Appena uscito dalla Questura…piuttosto stropicciato. So che siete in tanti e che mi volete bene. Grazie di cuore. #Noncifermanessuno”.


Articolo letto: 1400 volte
Categorie: Cronaca, Denunce


Domanda Rank Italia
Cosa ne pensi dell'aggressione di Luca Abete?
Accedi oppure Registrati per rispondere.
Risposte - Commenti

Clementina

18/10/2016 16:15:06
Io so benissimo dei maltrattamenti delle forze dell'ordine della POLIZIA . Le ho subite personalmente per ben tre volte semplicemente per chiedere ciò che il mio ex marito non rispettava ciò che il giudice aveva deciso in fase di separazione. Sono stata portata in caserma butta per terra uno ( erano più di cinque )di loro mi è salito sulla schiena con le ginocchiere e amanettata poi sbattuta su una sedia. Alla mia richiesta di chiamare il mio avvocato hanno detto che non avevo nessun diritto e vedevo troppi film americani. Poi hanno sequestrato la mia macchina dentro c'era la borsetta e hanno rovistato dentro senza la mia presenza poco dopo una di loro si è affacciato alla porta dove mi tenevano sequestrata ( di ciò si trattava )urlando che dentro avevo un arma ( Coltellino svizzero di quattro millimetri ) Io urlando più di loro dissi di raccontare tutto alla stampa. A quel punto cercavano qualsiasi articolo per portarmi in carcere e tante altre cose Io che so bene come rispondere loro perché il mio ex marito era CAPO ISPETTORE DI POLIZIA, uno di "LORO" non hanno potuto fare niente di tutto ciò. SEQUESTRO durato 10 ore. Giornata I N D I M E D I C A B I L E . Ormai non mi meraviglia più niente VERGONA siamo in mano a gente di ..............................

6

Cornelia

18/10/2016 14:23:42
A volte penso che le persone in questa vicenda a dover essere malmenati dovrebbero essere La giannini e i politici che gli stanno intorno....fate schifo..
4

Imelda

18/10/2016 09:58:45
Anche se a volte le notizie vengono Anche se a volte le notizie vengono "spettacolarizzate" per fare ascolto e quindi business, il concetto che ho di DEMOCRAZIA è ben altro, quindi altrettanto quello di libertà espressiva, troppo spesso chi mostra i MUSCOLI con i più deboli è moralmente impotente!
4

Sponsors notizia
Banner pubblicità Network informazione

Registrazione GRATIS

Come utente registrato puoi:
  • Pubblicare articoli denuncia su 10 blog;
  • Pubblicare post e segnalazioni;
  • Pubblicare articoli sponsorizzati;
  • Creare Campagne SEO con Textlink e Banner;
  • Pubblicare giudizi e commenti

login con facebook

oppure

Login



oppure

Accedi con facebook

Login



oppure

Accedi con facebook

Rimani sempre aggiornato, seguici su Facebook!
.

ACCEDI GRATIS con FACEBOOK

Per continuare a leggere, ACCEDI GRATIS.

Accedi con facebook