Leasing Roma: conviene? Il leasing è un contratto definito dal codice civile che prevede, dietro la corresponsione di un canone e di interessi passivi, l’ottenimento da un altro soggetto detto società concedente

Roma
21:45 del 23/01/2017
Scritto da Samuele

Leasing Roma: conviene? Il leasing è un contratto definito dal codice civile che prevede, dietro la corresponsione di un canone e di interessi passivi, l’ottenimento da un altro soggetto detto società concedente (la società di leasing per capirci che solitamente acquista il bene da terzi esempio la società produttrice) il diritto all’utilizzo di un bene che nel caso può essere un’auto da adibire alla propria attività.

Esistono due tipi di leasing: quello operativo e quello finanziario. Nel leasing operativo il contratto lo fate direttamente con il produttore dell’auto mentre in quello finanziario lo fate con la società di leasing. Inoltre sempre meglio che siate a consocenza dei diritti e doveri nel leasing, per sapere un sintesi a cosa andate incontro dopo la fimra del contratto.

Leasing Roma - la differenza sostanziale è che nel contratto di leasing operativo con il produttore di solito avete contratti più breve e che cercano di aumentare la rata del contratto con contratti che prevedono anche costi di assistenza e manutenzione e non sono interessati molto alla successiva vendita dell’autoveicolo. Per tale motivo è un contratto molto simile al noleggio.

Nel leasing finanziario invece parlate con la società di leasing che a sua volta potrebbe aver acquistato il bene dal produttore e non ha alcun interesse a tenersi l’auto pertanto troverete molto probabilmente l’opzione per il riscatto finale del bene, ossia la possibilità di poterlo acquistare ad un prezzo residuo decurtato dei canoni di leasing già pagati. In questo pertanto prevale la finalità all’ottenimento della disponibilità futura del bene e qudini possiamo più associarlo mentalmente ad un contratto di finanziamento con la società di leasing, in quanto stiamo pagando delle rate, ossia i canoni, di soliti più alti, per poi avere la possibilità di acquistarlo con il pagamento di un riscatto solitamente basso alla scadenza.


Il leasing è indicato per quelle società o quelle persone che non hanno intenzione di sobbarcarsi gli aspetti burocratici derivanti dal possesso di un’auto, ovvero: costi per l’assicurazione, costi per il bollo e costi la manutenzione del mezzo. Questi sono infatti a carico della società di leasing.
Il leasing auto è quindi un finanziamento che vi permette non di acquistare un’auto usata, ma di usufruirne per un periodo di tempo stabilito nel contratto dietro il versamento di un canone mensile o bimestrale. Alla scadenza del contratto è possibile sceglier di acquistare l’auto o restituirla.

Per chi è indicato



Il contratto di leasing per un’auto usata non conviene a chiunque. In genere a scegliere questo tipo di contratto sono imprenditori o professionisti, che utilizzano il mezzo per motivi di lavoro e sono intestatari di una partita IVA. Questo gli permette di dedurre fino al 50% del canone dalle tasse.
Anche i privati possono fare un contratto di leasing auto in assenza di un capitale da investire nell’acquisto di un’auto usata, ma i vantaggi derivanti dalla deduzione dalle tasse verrebbero a mancare.

PREGI DEL LEASING

una volta terminato il contratto avete la possibilità di riconsegnare l’automobile “usurata” e non siete sottoposti alla svalutazione del mezzo in caso di vendita come fareste con la vostra automobile

il vostro capitale non è immobilizzate come quando acquistate un’automobile

se possedete una partita iva, potete desumere fiscalmente le spese

grazie al full leasing non avete nessun grattacapo relativo al pagamento di spese fisse (come l’assicurazione, il bollo eccetera) o alla manutenzione.

DIFETTI DEL LEASING

la consistente documentazione da presentare

ci possono essere tempi di approvazione del finanziamento molto lunghi

coloro che non possiedono una partita iva non possono godere di agevolazioni fiscali

l’obbligo di assicurare l’automobile per furto e incendio (questo succede soltanto con certe società)

valutate le spese aggiuntive come ad esempio quelle di istruttoria (possono anche essere molto elevate), ovvero il pagamento alla società di leasing di una quota necessaria a valutare la vostra affidabilità economica

i vincoli sono molti: l’obbligo di non superare il chilometraggio concordato da contratto; l’obbligo di rivolgersi soltanto alle officine convenzionate; la possibilità di veto di guida per altre persone.


Articolo letto: 274 volte
Categorie: , Economia, Guide, Motori


Cosa ne pensi?
Accedi oppure Registrati per rispondere.
Risposte - Commenti

Sponsors notizia
Banner pubblicità Network informazione

Registrazione GRATIS

Come utente registrato puoi:
  • Pubblicare articoli denuncia su 10 blog;
  • Pubblicare post e segnalazioni;
  • Pubblicare articoli sponsorizzati;
  • Creare Campagne SEO con Textlink e Banner;
  • Pubblicare giudizi e commenti

login con facebook

oppure

Login



oppure

Accedi con facebook

Login



oppure

Accedi con facebook

Rimani sempre aggiornato, seguici su Facebook!
.

ACCEDI GRATIS con FACEBOOK

Per continuare a leggere, ACCEDI GRATIS.

Accedi con facebook