Ecco cosa è accaduto ad una donna che stava per essere trasportata da un'ambulanza in ospedale

Vibo Valentia
13:24 del 03/12/2014
Scritto da Gerardo

Spesso sono i sanitari del 118 a fornire le prime cure a persone che hanno avuto un problema dal punto di vista fisico. E' un'operazione che viene affidata a loro perché si ritiene che queste persone abbiano le giuste competenze per fornire le prime cure del caso alle vittime.

Viene, infatti, sconsigliato alla gente di toccare una persona ferita e si preferisce sempre attendere l'arrivo dei sanitari. Può capitare che gli uomini del 118 si trovino a gestire delle emergenze, sappiamo bene che operano di fretta e che per le strade spesso corrono all'impazzata ma è il loro lavoro. Ciò che conta è che sappiano farlo bene.

Una donna di 89 anni ha battuto la testa mentre si trovava in ambulanza e dopo due settimane di coma ha perso la vita. I familiari della donna hanno sporto denuncia contro l'Azienda Sanitaria locale di Vibo Valentia. La Procura della Repubblica ora indagherà per accertare eventuali responsabilità. 


Articolo letto: 1055 volte
Categorie: Cronaca, Sociale


Cosa ne pensi?
Accedi oppure Registrati per rispondere.
Risposte - Commenti

Sponsors notizia
Banner pubblicità Network informazione

Registrazione GRATIS

Come utente registrato puoi:
  • Pubblicare articoli denuncia su 10 blog;
  • Pubblicare post e segnalazioni;
  • Pubblicare articoli sponsorizzati;
  • Creare Campagne SEO con Textlink e Banner;
  • Pubblicare giudizi e commenti

login con facebook

oppure

Login



oppure

Accedi con facebook

Login



oppure

Accedi con facebook

Rimani sempre aggiornato, seguici su Facebook!
.

ACCEDI GRATIS con FACEBOOK

Per continuare a leggere, ACCEDI GRATIS.

Accedi con facebook