Ladro morto per schianto a L’Aquila | L’analisi di Italiano Sveglia

L Aquila
10:45 del 05/01/2015
Scritto da Gerardo

Per quanto possano essere degli episodi che potrebbero giustificare il furto commesso da questi ladri, la morte merita rispetto almeno in parte. Ecco l’accaduto questa notte a l’Aquila.

L'AQUILA - Sono due coniugi di San Demetrio ne' Vestini (L'Aquila) le due persone rimaste ferite nell'incidente che si è verificato sabato notte sull'autostrada A24, all'altezza di Pietrasecca, in cui è deceduta una persona.Si tratta di F.T. e A.S., moglie e marito, che erano a bordo dell'auto che viaggiava in direzione Roma-Teramo e sopraggiunta subito dopo lo schianto contro il guard rail della vettura risultata rubata.

Uno dei tre ladri che erano a bordo, secondo la ricostruzione della Polstrada, sarebbe uscito dall'abitacolo dopo l'impatto.A quel punto l'uomo, un 30enne albanese non ancora identificato, è stato travolto dall'auto dei due coniugi. Un impatto violento che non gli ha lasciato scampo.

I due malviventi sono riusciti a fuggire a piedi e sono ricercati. I coniugi sono feriti ma non sono in pericolo di morte.Per identificare la vittima saranno necessari accertamenti sulle impronte digitali.L'auto su cui i malviventi erano a bordo, una Saab, è risultata rubata a Roma il 20 dicembre scorso, probabilmente per mettere in atto furti nella Marsica.


Articolo letto: 516 volte
Categorie: Cronaca


Cosa ne pensi?
Accedi oppure Registrati per rispondere.
Risposte - Commenti

Ricerche correlate

Cronaca L'Aquila -

Sponsors notizia
Banner pubblicità Network informazione

Registrazione GRATIS

Come utente registrato puoi:
  • Pubblicare articoli denuncia su 10 blog;
  • Pubblicare post e segnalazioni;
  • Pubblicare articoli sponsorizzati;
  • Creare Campagne SEO con Textlink e Banner;
  • Pubblicare giudizi e commenti

login con facebook

oppure

Login



oppure

Accedi con facebook

Login



oppure

Accedi con facebook

Rimani sempre aggiornato, seguici su Facebook!
.

ACCEDI GRATIS con FACEBOOK

Per continuare a leggere, ACCEDI GRATIS.

Accedi con facebook