La vergogna di Sanremo non ha più limiti | La rubrica sociale del blog di informazione di Italiano Sveglia

Crotone
11:46 del 05/02/2015
Scritto da Gerardo

Senza l'illusione di pensare che presto o tardi molti di non si opporranno al sistema ma di certo il numero di teste pensanti e di coscienze pensanti sta aumentando a macchia d'olio e questo fa molta paura a chi levita sopra alla punta della piramide e questa è la nostro forza.

Sanremo, festival della canzone italiana, in onda in prima serata su Rai 1, canale pubblico pagato da noi cittadini, è visto per lo più da famiglie e anziani. Allora perché la dirigenza Rai ha ben pensato di ospitare ( e quindi di pagare profumatamente ) un omosessuale travestito (Conchita Wurst ) se sa benissimo che il suo pubblico è composto da famiglie e anziani, tradizionalmente molto più restii a considerare “normali” questi personaggi?

La risposta in realtà è molto semplice.. pura propaganda. Non ci rendiamo conto di vivere in una dittatura mediatica perché semplicemente non ce ne rendiamo conto. Arriveremo al punto in cui saremo arrestati perché “etichettati” omofobi, soltanto perché mettiamo a nudo le differenze tra “normalità” e “anormalità”.

Cosa ne pensi di questa cosa? Ti trovi con ciò che è stato scritto nell’articolo?

ESPRIMI IL TUO GIUDIZIO E DAI UNA VALUTAZIONE IN BASSO DA 1 A 10 SULL’INVITO DELLA RAI A CONCHITA WURST


Articolo letto: 2030 volte
Categorie: Curiosità, Denunce, Editoria, Sociale


Cosa ne pensi?
Accedi oppure Registrati per rispondere.
Risposte - Commenti

Giovanni

05/02/2015 12:18:11
Questa qui è gente depravata, che fa della sua perversità la principale fonte di attrazione verso il pubblico. Mi domando: se non fosse stato/a omosessuale, sarebbe stato/a così famoso/a? Assolutamente no, per questo motivo credo che siano solamente chiacchiere e cattiveria. No, non guarderò Sanremo nemmeno quest'anno ( non soltanto per questo motivo ).
5

Alfredo

05/02/2015 12:16:47
Siamo arrivati in un punto di non ritorno. Gli italiani non si rendono conto che la televisioni sta plasmando il nostro pensiero e le nostre capacità intellettive. Non pensiamo, non parliamo più, ci chiudiamo in noi stessi credendo a queste baggianate. Io non guardo Sanremo dal 1991
4

Sponsors notizia
Banner pubblicità Network informazione

Registrazione GRATIS

Come utente registrato puoi:
  • Pubblicare articoli denuncia su 10 blog;
  • Pubblicare post e segnalazioni;
  • Pubblicare articoli sponsorizzati;
  • Creare Campagne SEO con Textlink e Banner;
  • Pubblicare giudizi e commenti

login con facebook

oppure

Login



oppure

Accedi con facebook

Login



oppure

Accedi con facebook

Rimani sempre aggiornato, seguici su Facebook!
.

ACCEDI GRATIS con FACEBOOK

Per continuare a leggere, ACCEDI GRATIS.

Accedi con facebook