Parla per la prima volta l'insegnante con la quale Roberto Benigni studiò la letteratura e si innamorò di Dante

Firenze
16:42 del 26/06/2013
Scritto da Alberto

Roberto Benigni tornerà presto nei palinsesti Rai per presentare un nuovo capitolo della bellissima opera della Divina Commedia di Dante. Ma da dove nasce questa immensa passione per il sommo poeta? Benigni studiò e si innamorò dell'Alighieri più famoso d'Italia sui banchi dell'istituto Datini di Prato. Ad aiutarlo ad apprezzare il poeta più conosciuto al mondo fu suor Teresa D'Alessandro, sua insegnante di letteratura negli ultimi due anni delle superiori e, prima ancora, per cinque mesi in seconda media. L'anziana religiosa suggerì inoltre alla madre di farlo proseguire sulle scene, confidando inoltre che Benigni era veramente brillante e fantasioso in Italiano.


Articolo letto: 1557 volte
Categorie: Arte, Cultura, Curiosità


Cosa ne pensi?
Accedi oppure Registrati per rispondere.
Risposte - Commenti

Albertone

28/06/2013 23:30:42
Grazie a Benigni l'Italia ha riscoperto il piacere di leggere ed ascoltare la Divina Commedia, opera che troppi insegnanti rovinano nelle aule delle classi superiori obbligando gli studenti ad imparare i brani a memoria. La prosa così come poesia invece deve essere musica per le orecchie e possibilmente gratificazione per l'anima
0

Matteo

26/06/2013 23:57:27
Roberto Benigni secondo me e' davvero un genio dei nostri giorni e non a caso e' stato l'ultimo regista italiano a vincere l'Oscar. Ha una memoria e una ironia incredibili.. Sentivo comunque voci di una sua ipotetica parte in un film americano sull'inferno dantesco.. Chi meglio di lui potrebbe interpretare il sommo poeta fiorentino?
0

Sponsors notizia
Banner pubblicità Network informazione

Registrazione GRATIS

Come utente registrato puoi:
  • Pubblicare articoli denuncia su 10 blog;
  • Pubblicare post e segnalazioni;
  • Pubblicare articoli sponsorizzati;
  • Creare Campagne SEO con Textlink e Banner;
  • Pubblicare giudizi e commenti

login con facebook

oppure

Login



oppure

Accedi con facebook

Login



oppure

Accedi con facebook

Rimani sempre aggiornato, seguici su Facebook!
.

ACCEDI GRATIS con FACEBOOK

Per continuare a leggere, ACCEDI GRATIS.

Accedi con facebook