Quando si parla di sesso e durata ideale si hanno sempre le idee un po' confuse: ecco tutto quello che c'è da sapere sulla durata ottimale di un rapporto sessuale

Cagliari
07:00 del 04/10/2019
Scritto da Luca

DURATA IDEALE SESSO - Sesso e durata ideale di un rapporto: quali sono i numeri a cui è bene attenersi per assicurare un’intimità soddisfacente? Stando ai dati ottenuti da una recente ricerca, si è stimato che un buon rapporto sessuale debba durare non più di sette minuti, compresi i preliminari. Secondo gli esperti, è meglio rispettare i tempi e concedersi pochi minuti, per poi magari avere più rapporti nell’arco della stessa giornata. In realtà il tema sesso e durata ideale sembra essere quasi un tormentone per tutti gli uomini, convinti di associare una prestazione duratura ad una maggiore eccitazione per la donna.

DURATA IDEALE SESSO - Purtroppo su questo non esistono parametri a cui attenersi, perché la sessualità femminile è molto più complicata e ogni donna ha esigenze differenti. Alcune potrebbero preferire un rapporto più veloce e rapido, altre avrebbero difficoltà a raggiungere l’orgasmo e per questo potrebbero rimanere più facilmente insoddisfatte. Come sempre, non è la quantità di tempo che si dedica ad un rapporto sessuale che fa la differenza, quanto la qualità. A volte la scarsa esperienza, l’imbarazzo, il poco feeling, lo stress e la stanchezza possono giocare brutti scherzi e produrre un’ eiaculazione precoce o al contrario troppo ritardata.


DURATA IDEALE SESSO - Per svolgere l’indagine, sono state intervistate 500 coppie e i risultati hanno rivelato che il tempo poteva variare da 33 secondi (nessun sorrisetto, perché la brevità era inversamente proporzionale alle volte) fino a 44 minuti (che onestamente non è più nemmeno sesso, ma un docufilm).

Secondo un altro studio invece, in questo caso della Pennsylvania State University, il rapporto sessuale dovrebbe durare tra 3 (per considerarlo atto vero e proprio) e 13 minuti (per considerarlo desiderabile).

È chiaro che questi sono dati più "scientifici" (si fa per dire), ma aldilà delle formule, quale è considerato il tempo ideale dalle coppie? Secondo le diverse testimonianze raccolte da esperti e terapeuti la risposta dei propri pazienti è stata:

“adeguati", da tre a sette minuti;

"desiderabile", da 7 a 13 minuti;

"troppo corto" per uno o due minuti;

"troppo lungo" per 10-30 minuti (chissà cosa avranno pensato di quelli secondo cui la durata dovrebbe essere di 44 minuti…)

Ok, quindi, ora che la maggior parte di voi probabilmente si è rasserenato, l’importante però è aver ben presente un concetto: la camera da letto non è il set di un film a luci rosse dove si obbligati a strafare, rischiando peraltro di peggiorare la situazione per colpa dell’ansia di prestazione. Non ce n’è bisogno.

Detto questo, ricordate anche la decenza e la dignità! E che la camera da letto non è nemmeno l’oratorio… Insomma, come in tutte le cose, la giusta misura solitamente dovrebbe accontentare a tutti.


Articolo letto: 479 volte
Categorie: , Scienze, Sesso


Cosa ne pensi?
Accedi oppure Registrati per rispondere.
Risposte - Commenti

Sponsors notizia
Banner pubblicità Network informazione

Registrazione GRATIS

Come utente registrato puoi:
  • Pubblicare articoli denuncia su 10 blog;
  • Pubblicare post e segnalazioni;
  • Pubblicare articoli sponsorizzati;
  • Creare Campagne SEO con Textlink e Banner;
  • Pubblicare giudizi e commenti

login con facebook

oppure

Login



oppure

Accedi con facebook

Login



oppure

Accedi con facebook

Rimani sempre aggiornato, seguici su Facebook!
.

ACCEDI GRATIS con FACEBOOK

Per continuare a leggere, ACCEDI GRATIS.

Accedi con facebook