Gli italiani piangono miseria, si lamentano degli stipendi bassi e dei pochi soldi in banca, salvo poi concedersi ogni anno un paio di settimane bianche sulla neve delle Alpi o delle Dolomiti...

Belluno
06:39 del 07/11/2014
Scritto da Albertone

Un popolo di bugiardi. Ecco cosa siete! Vi lamentate tutto l'anno perchè non c'è lavoro, non perdete occasione per maledire il Governo per le tasse che vi fa pagare su tutto quello che faticosamente incamerate nel corso degli anni, per poi concedervi ogni benedetto inverno un paio di settimane bianche nelle località più costose delle Alpi o delle Dolomiti. Non è ancora la metà di novembre, ma Livigno e Cortina d'Ampezzo stanno già iniziando a sorridere. Idem con patate Bormio e tutti gli albergatori della Provincia di Trento e di Bolzano. Ma la neve ha già iniziato a cadere copiosa anche in Piemonte e in Friuli Venezia Giulia, un tempo che se da una parte ci costringe ad un surplus di vestiti da indossare, dall'altro garantisce una stagione ricca a tutte le strutture ricettive.

Perchè agli italiani potete chiedere tutto, ma non di rinunciare alla settimana bianca! Nei giorni a cavallo fra il Natale, Capodanno e l'Epifania, nelle grandi città del Nord sembra di essere nel periodo festivo, appena prima di Ferragosto! In montagna ci vanno tutti perchè fa chic, e naturalmente non si lesina sullo skipass e su tutti i servizi aggiuntivi che i paesi di montagna si sono inventati! Andare a farsi la settimana bianca lontani dalla città e dal posto di lavoro è uno di quei vizi che gli italiani non ne vogliono proprio sapere di accantonare. Ma come, non c'era la crisi? Non c'era un Paese intero pronto a scioperare per rivendicare i diritti dei lavoratori? Certo, quell'Italia esiste... ma non nei fine settimana invernali!

Lì i soldi per spostarsi le famiglie li trovano! E chi riesce a spiegare perchè mai gli alberghi sono pieni, i ristoranti traboccano di persone, le piste sono invase da sciatori con ai piedi gli sci di ultima generazione, ma in giro per strada non si fa altro che piangere e lamentarsi? E si lamenta anche chi non ha rispetto per il pudore, chi ha un conto in banca da Mille e una notte! L'Italia è diventato un Paese di falsi e di bugiardi che si nascondono dietro un dito per non far vedere il loro conto in banca! Sapete la verità? Che chi non ha un soldo in tasca spesso ha più dignità di tutti i finti poveri messi insieme!

Almeno chi non può permetterselo ed è onesto con se stesso, non va in vacanza a dicembre! A chi invece viene comodo lamentarsi, ma ha già in tasca la prenotazione per la settimana bianca, cosa bisognerebbe dire o fare? Bisognerebbe metterlo a tacere, smentendolo sulla pubblica piazza! Basta con gli ipocriti del Terzo Millennio, basta con chi si dimostra piccolo nella dignità e con una morale da fare invidia ad un serpente! Per rialzarsi l’Italia ha bisogno di gente seria, non di lamentoni di prima categoria! Quelle persone sbattiamole fuori dal nostro Paese. E se voi siete così, vergognatevi!

 


Articolo letto: 1594 volte
Categorie: Cronaca, Denunce


Cosa ne pensi?
Accedi oppure Registrati per rispondere.
Risposte - Commenti

Ricerche correlate

settimana bianca - neve - sciare - miseria -

Sponsors notizia
Banner pubblicità Network informazione

Registrazione GRATIS

Come utente registrato puoi:
  • Pubblicare articoli denuncia su 10 blog;
  • Pubblicare post e segnalazioni;
  • Pubblicare articoli sponsorizzati;
  • Creare Campagne SEO con Textlink e Banner;
  • Pubblicare giudizi e commenti

login con facebook

oppure

Login



oppure

Accedi con facebook

Login



oppure

Accedi con facebook

Rimani sempre aggiornato, seguici su Facebook!
.

ACCEDI GRATIS con FACEBOOK

Per continuare a leggere, ACCEDI GRATIS.

Accedi con facebook