Iraq, trovate fosse comuni: 1700 soldati uccisi dall’Isis. Dieci o dodici fosse comuni sono state rivenute a Tikrit e sarebbero in grado di contenere fino a 1.700 corpi, ovvero i soldati iracheni che l'Is sostiene di aver ucciso lo scorso giugno

Milano
07:38 del 07/04/2015
Scritto da Gerardo

TIKRIT (Iraq) - Dieci o dodici fosse comuni sono state rivenute a Tikrit e sarebbero in grado di contenere fino a 1.700 corpi, ovvero i soldati iracheni che l'Is sostiene di aver ucciso lo scorso giugno. Al momento - secondo indiscrezioni riportate da Al Jazeera - i corpi rinvenuti sono 20 ma gli scavi sono solo all'inizio e il bilancio sarebbe destinato a salire.

"Abbiamo scavato nelle prima fossa e finora abbiamo rinvenuto 20 corpi. Le indicazioni iniziali mostrano in modo indiscutibile che si tratta delle vittime del campo Speicher", luogo del massacro dello scorso anno, afferma un esponente del team forense inviato a Tikrit, sottolineando che "la scena che ci siamo trovati davanti era straziante. Chi può uccidere 1.700 persone a sangue freddo?".

Il primo ministro iracheno, Haider al Abadi, ritiene che la vendetta non sia la strada per gestire la scoperta dei corpi. Le famiglie di soldati scomparsi hanno chiesto però risposte dal governo iracheno su cosa sia successo e su cosa farà ora l'esecutivo per rispondere a questo massacro.


Secondo un rapporto dell'Onu diffuso lo scorso mese, circa "1.500-1.700 membri dell'esercito iracheno da Camp Speicher sono stati sommariamente uccisi il 12 giugno dall'Isis, presumibilmente dopo essere stati catturati o uccisi". Human Right Watch descrive il 'massacro di Speicher' come il maggiore incidente riportato dove l'Is ha "catturato più di 1.000 soldati e ne ha uccisi almeno 800".

I corpi rivenuti sarebbero in stato di decomposizione. I resti sono stati inviati a Baghdad per l'esame del Dna, che ne stabilirà l'identità. Le fosse, secondo le ricostruzioni, si troverebbero all'interno del palazzo presidenziale (almeno otto), che contiene i resti dell'ex presidente Saddam Hussein, e in altri due siti fuori città.


Articolo letto: 1329 volte
Categorie: Cronaca


Domanda Rank Italia
Cosa ne pensi dell'Isis?
Accedi oppure Registrati per rispondere.
Risposte - Commenti

Ramona

07/04/2015 07:43:27
Il Governo Italiano dovrebbe smettere immediatamente le sanzioni contro la Siria, che ne indeboliscono la lotta contro gli scagnozzi di Obama.
4

Ricerche correlate

Iraq - Isis - Terrorismo - Islam - Terrorismo islamico - Religione - Strage -

Sponsors notizia
Banner pubblicità Network informazione

Registrazione GRATIS

Come utente registrato puoi:
  • Pubblicare articoli denuncia su 10 blog;
  • Pubblicare post e segnalazioni;
  • Pubblicare articoli sponsorizzati;
  • Creare Campagne SEO con Textlink e Banner;
  • Pubblicare giudizi e commenti

login con facebook

oppure

Login



oppure

Accedi con facebook

Login



oppure

Accedi con facebook

Rimani sempre aggiornato, seguici su Facebook!
.

ACCEDI GRATIS con FACEBOOK

Per continuare a leggere, ACCEDI GRATIS.

Accedi con facebook