INCREDIBILE: preferisce tornare in carcere che restare a casa con la moglie! Ecco il fatto accaduto in Versilia

Lucca
09:40 del 07/05/2015
Scritto da Gerardo

Preferisce tornare in carcere che restare a casa con la moglie. Non è una battuta umoristica, una barzelletta o una storiella inventata: è successo davvero. Il fatto è accaduto a Torre del Lago, in Versilia.

Il protagonista dell’incredibile fatto è un cittadino tunisino. L’uomo era stato arrestato a Viareggio nel marzo 2014 per aver commesso un furto, poi gli erano stati concessi i domiciliari nella sua abitazione a Torre del Lago. Evidentemente questi domiciliari devono essergli pesati più della galera: si e’ presentato alla caserma dei carabinieri chiedendo che gli venisse ripristinata la misura della custodia in carcere.

Il tunisino infatti, stufo dei continui litigi con la moglie, ha preferito ritornare in carcere invece di continuare a rimanere a casa. Nalle sua abitazione erano continue discussioni, battibecchi, lotte verbali con la convivente: le quattro mura domestiche si erano ridotte alla stregua di un ring. Una quotidianità esasperata per il tunisino, una tensione nervosa sfiancante, che forse molti uomini riescono anche a comprendere. Ma lui aveva una via di fuga: la galera.

Il tunisino ha preferito tornare dietro le sbarre piuttosto che continuare a rimanere in casa a litigare con la moglie. Ha chiesto ai carabinieri di poter tornare in carcere al posto dei domiciliari. Così, su disposizione della Corte di Appello di Firenze, l’uomo e’ stato accontentato e ieri mattina è stato prelevato dai Carabinieri di Torre del Lago e portato nel carcere di San Giorgio a Lucca. Una storia a lieto fine.


Articolo letto: 1483 volte
Categorie: Cronaca


Cosa ne pensi?
Accedi oppure Registrati per rispondere.
Risposte - Commenti

Ricerche correlate

Carcere - Cronaca - Lombardia - Milano -

Sponsors notizia
Banner pubblicità Network informazione

Registrazione GRATIS

Come utente registrato puoi:
  • Pubblicare articoli denuncia su 10 blog;
  • Pubblicare post e segnalazioni;
  • Pubblicare articoli sponsorizzati;
  • Creare Campagne SEO con Textlink e Banner;
  • Pubblicare giudizi e commenti

login con facebook

oppure

Login



oppure

Accedi con facebook

Login



oppure

Accedi con facebook

Rimani sempre aggiornato, seguici su Facebook!
.

ACCEDI GRATIS con FACEBOOK

Per continuare a leggere, ACCEDI GRATIS.

Accedi con facebook