Yu Xukang è stato eletto a voto unanime il papà dell’anno.L’uomo, un 40enne nella provincia di Sichuan, Cina, cammina un totale di 29 km al giorno con suo figlio disabile sulla schiena per portarlo a scuola.

Frosinone
16:00 del 03/08/2015
Scritto da Gerardo

Yu Xukang è stato eletto a voto unanime il papà dell’anno.L’uomo, un 40enne nella provincia di Sichuan, Cina, cammina un totale di 29 km al giorno con suo figlio disabile sulla schiena per portarlo a scuola. Yu indossa uno speciale cesto di bambù per il suo bambino 12enne, Xiao Qiang. Dopo averlo lasciato a scuola, il papà torna a casa, va a lavorare nei campi, lo va a riprendere e lo riporta di nuovo a casa. Xiao Qiang ha una gobba, gli arti ritorti, ed è alto circa 1 metro. E ‘stato iscritto in prima elementare lo scorso settembre, e lavora sodo in classe. Il padre spera che un giorno riuscirà ad andare al college o a imparare un mestiere per mantenersi da solo.

Tuttavia, poichè non c’è nessuno scuolabus o altro mezzo di trasporto pubblico adeguato, il papà ha deciso che l’unica alternativa era quella di assicurarsi di portarlo in spalla ogni giorno. Da settembre, ogni mattina Yu si alza alle 5 per preparare il pranzo per il figlio, cammina per 7 km fino alla scuola e torna a casa per lavorare.Dopo di che, lo va a prendere per riportarlo indietro, per un percorso totale di circa 29 km.

Quando la storia di Yu è stata resa nota dai media locali, il governo ha Annunciato che troverà un modo per aiutarlo. Nel frattempo, il papà continua a portare ogni giorno il figlio in spalla.


Articolo letto: 933 volte
Categorie: Cronaca, Curiosità


Cosa ne pensi?
Accedi oppure Registrati per rispondere.
Risposte - Commenti

Ricerche correlate

Poveri - Disabili - Salute - Scuola -

Sponsors notizia
Banner pubblicità Network informazione

Registrazione GRATIS

Come utente registrato puoi:
  • Pubblicare articoli denuncia su 10 blog;
  • Pubblicare post e segnalazioni;
  • Pubblicare articoli sponsorizzati;
  • Creare Campagne SEO con Textlink e Banner;
  • Pubblicare giudizi e commenti

login con facebook

oppure

Login



oppure

Accedi con facebook

Login



oppure

Accedi con facebook

Rimani sempre aggiornato, seguici su Facebook!
.

ACCEDI GRATIS con FACEBOOK

Per continuare a leggere, ACCEDI GRATIS.

Accedi con facebook