Google censura i contenuti porno da Blogger. Ecco le nuove regole di censura da parte del più importante motore di ricerca online.

Campobasso
14:15 del 25/02/2015
Scritto da Gerardo

Google censura i contenuti porno nella sua piattaforma Blogger: lenuove regole contro i contenuti 'solo per adulti' andranno a regime dal prossimo 23 marzo. I siti che non si adegueranno non saranno cancellati ma saranno nascosti, cioè visibili all'esterno solo dall'autore e dagli amministratori del blog. La mossa arriva a pochi giorni dall'allarme del Daily Mail sull'ammontare di foto a luci rosse che passa su Twitter, 500mila al giorno.

Blogger è una piattaforma gestita dal colosso californiano dal 2003, di facile utilizzo anche a webmaster alle prime armi: permette di postare, oltre al testo, anche immagini e video. E' la seconda iniziativa contro i contenuti porno su Blogger che Google intraprende: già nel 2013 aveva messo al bando quei siti ospitati dalla piattaforma che monetizzavano foto e video per adulti.

"Nessun contenuto sarà cancellato, ma quelli privati potranno essere visti solo dal proprietario, dagli amministratori del blog e dalle persone con cui il proprietario ha condiviso il blog", spiega Google riguardo i siti creati prima del 23 marzo.

Quelli invece creati su Blogger dal 23 marzo in poi con i contenuti messi al bando potranno essere cancellati. Saranno fatte eccezioni per contenuti di "pubblica utilità" come quelli di tipo artistico o documenti scientifici. Secondo il sito Global News Report, Google avrebbe mandato un avviso riguardo le nuove norme agli iscritti alla piattaforma Blogger e ha approntato anche una pagina web specifica che spiega la policy in vigore dal prossimo 23 marzo.


Articolo letto: 881 volte
Categorie: Internet, Sesso


Domanda Rank Italia
Cosa ne pensi dei contenuti sessuali sul web?
Accedi oppure Registrati per rispondere.
Risposte - Commenti

Simone

25/02/2015 14:48:02
Io credo che demonizzarla sia un modo di difendersi da una dimensione (quella sessuale, appunto)che fa paura. Vivere il sesso in maniera sana probabilmente porta anche a non esculdere a priori la possibilità di ricorrere a stimolazioni di questo tipo. La cosa potrebbe diventare "patologica" quando è finalizzata sepre e solo all'autoerotismo
5

Sponsors notizia
Banner pubblicità Network informazione

Registrazione GRATIS

Come utente registrato puoi:
  • Pubblicare articoli denuncia su 10 blog;
  • Pubblicare post e segnalazioni;
  • Pubblicare articoli sponsorizzati;
  • Creare Campagne SEO con Textlink e Banner;
  • Pubblicare giudizi e commenti

login con facebook

oppure

Login



oppure

Accedi con facebook

Login



oppure

Accedi con facebook

Rimani sempre aggiornato, seguici su Facebook!
.

ACCEDI GRATIS con FACEBOOK

Per continuare a leggere, ACCEDI GRATIS.

Accedi con facebook