"Felicità puttana" è il secondo singolo estratto dal nuovo album dei Thegiornalisti, "Love" di cui sono stati pubblicati tracklist e cover.

Bari
09:30 del 31/08/2018
Scritto da Gerardo

Sono ormai quattordici i milioni di visualizzazioni per "Felicità puttana", la canzone con cui i Thegiornalisti si sono presentati a questa estate 2018, cercando di cogliere, riuscendoci, un altro asso dal mazzo di canzoni con cui Tommaso Paradiso si sta prendendo, pian piano, il titolo di autore pop del momento. E ormai, in realtà, i momenti sono tanti da non riuscirli più a contare.

In pochi anni la band romana, da fenomeno dell'indie italiano, è diventata una vera e propria macchina da guerra come hanno dimostrato questi ultimi due anni, con Paradiso a firmare alcuni dei maggiori successi radiofonici, come autore, cantante, collaboratore, riuscendo a dividere la comunità musicale in tanti blocchi: chi lo ama, lo adora e se ne frega se adesso sono in tanti a provare gli stessi sentimenti, quelli che lo hanno scoperto sono grazie ai tormentoni e non riescono a farne a meno, quelli che "Che bello quando lo conoscevamo in due, adesso è troppo commerciale" fino a quelli che non lo sopportavano prima e non lo sopportano ora, con buona pace di tutti.


L'ascesa dei Thegiornalisti: dall'indie al tormentone

Eppure il percorso dei Thegiornalisti è stato fondamentale per un cambiamento importante nel mercato discografico e radiofonico italiano: la capacità di Paradiso di fare anche pubbliche relazioni, oltre, ça va sans dire, a una scrittura pop che con "Fuoricampo" è diventato un prodotto da imitare, hanno permesso a tutta una serie di pop band che prima navigavano in acque che le radio mainstream non vedevano proprio, di approdare in tutte le classifiche che contano, grazie anche, va detto, al sistema di playlist che Spotify spinge da anni. Insomma, una serie di fattori hanno fatto sì che Tommaso Paradiso, Marco Primavera e Marco Antonio Musella siano diventati emblema di quello che oggi si definisce molto semplicemente It-Pop, con loro alfieri di un gusto retrò che si vede anche nei loro video e che da sempre è parte dell'estetica di Paradiso: "Il video, diretto dagli YouNuts!, richiama le atmosfere anni ‘80 del celebre film ‘Borotocalco' di Carlo Verdone. Protagonista d’eccezione Matilda De Angelis, tra i nuovi volti più talentuosi e promettenti del cinema italiano. Matilda e Tommaso nel clip raccontano da due punti di vista differenti l’attesa che precede un appuntamento romantico, in maniera ironica e divertente. È forse l’attesa dell’appuntamento più che l’appuntamento stesso a rendere così felici?!" (dalla nota stampa).

Il significato di Felicità puttana

"Felicità puttana" è il secondo singolo estratto dal nuovo album dei Thegiornalisti, "Love" di cui sono stati pubblicati tracklist e cover. Prodotta da Dario Faini e mixata da Matteo Cantaluppi, la canzone "descrive uno stato d’animo di assoluto e spensierato benessere: la sensazione di essere maledettamente felici e di volerlo urlare al mondo o semplicemente a qualcuno attraverso un audio su Whatsapp" come si legge nella nota stampa di lancio. "Ti mando un vocale di dieci minuti soltanto per dirti quanto sono felice" è ormai una delle frasi di questa estate, nel solco di un gancio che Paradiso cerca spesso nelle sue canzoni, qualcosa di riconoscibile e cantabile, che si piazza subito in testa e, questa volta, è diventata anche un meme perfetto. Tra riferimenti alla cultura pop (il Cartello di Cali di Narcos), cielo azzurro e un immaginario ben definito, fatto di mare e stabilimenti balneari, Paradiso è riuscito a fare centro anche quest'anno e la canzone è diventata una delle più trasmesse in radio.

Testo Felicità Puttana dei TheGiornalisti

Vediamo ora il testo del nuovo singolo dei TheGiornalisti:

Il cartello di Cali è un bordello Meglio il traffico delle vacanze Quelle code infinite di macchine Che si vedono al telegiornale Mi mettono di buon umore Come gli stabilimenti balneari E il cielo quando è tutto azzurro E il cielo quando è tutto azzurro E l’aria che sa di mare E tutti ci vogliamo nuotare E tutti ci vogliamo nuotare E il sole che ci fa bene Alla pelle, agli occhi, alle ossa E non ci fa pensare

Ti mando un vocale Di dieci minuti Soltanto per dirti Quanto sono felice Ma quanto è puttana Questa felicità Che dura un minuto Ma che botta ci dà

Ma che bello sudare d’estate Ai matrimoni, all’ufficio postale Alla festa del santo patrono Quando il volante non si può toccare Mi mette di buon umore Come il vento sotto la maglietta E la birra che si scalda in fretta E la birra che si scalda in fretta

E l’aria che sa di sale E tutti ci vogliamo baciare E tutti ci vogliamo baciare E il sole che ci fa bene Alla pelle, agli occhi, alle ossa E non ci fa pensare

Ti mando un vocale Di dieci minuti Soltanto per dirti Quanto sono felice Ma quanto è puttana Questa felicità Che dura un minuto Ma che botta ci dà Ma che botta ci dà Ma che botta ci dà Ma che botta Ma che botta ci dà

Destro, sinistro, ritmo, ritmo Arriva la parte che preferisco Il viola e l’arancio sopra le teste Il corpo che si scioglie col bianco

Ma quanto è puttana Questa felicità Che dura un minuto Ma che botta ci dà Ma che botta ci dà Ma che botta ci dà Ma che botta Ma che botta ci dà


Articolo letto: 201 volte
Categorie: , Musica


Cosa ne pensi?
Accedi oppure Registrati per rispondere.
Risposte - Commenti

Sponsors notizia
Banner pubblicità Network informazione

Registrazione GRATIS

Come utente registrato puoi:
  • Pubblicare articoli denuncia su 10 blog;
  • Pubblicare post e segnalazioni;
  • Pubblicare articoli sponsorizzati;
  • Creare Campagne SEO con Textlink e Banner;
  • Pubblicare giudizi e commenti

login con facebook

oppure

Login



oppure

Accedi con facebook

Login



oppure

Accedi con facebook

Rimani sempre aggiornato, seguici su Facebook!
.

ACCEDI GRATIS con FACEBOOK

Per continuare a leggere, ACCEDI GRATIS.

Accedi con facebook