Falsi invalidi: ladri di speranze | Viaggio nel mondo della disonestà

Siracusa
12:06 del 23/11/2014
Scritto da Gerardo

Oggi la disonestà, l’immoralità, l'essere furbi, il menefreghismo, l'opportunismo e giù di questo passo sono diventati valori e chi non vi si attiene è considerato un incapace per cui anche la delazione ( la classica denuncia, anche anonima ), che in passato era considerata disdicevole, oggi è accettata meglio che esporsi in prima persona. D'altra parte bisogna denunciare quanto più possibile qualsiasi sopruso o falsità come quelli attuati dai falsi invalidi che portano via danaro alla comunità e a coloro che ne avrebbero più diritto.Macchiavelli diceva che il fine giustifica i mezzi ed in brutti tempi come quelli attuali tutto è ammesso. C'è da sperare in una rimoralizzazione generale della società perchè così non si vive da persone civili. Ma andiamo a scoprire questo fenomeno aberrante.

E chiaro che i furbetti sono dei truffatori che hanno apportato un grave danno per lo stato e un crimine contro chi invalido è veramente. Ma noi puntiamo il dito anche contro le commissioni mediche ed i funzionari consenzienti che hanno permesso ciò. Ci vorrebbero norme più rigide per arrivare nei casi più gravi anche a radiare i medici dall' albo, licenziamenti, oltre al già previsto risarcimento del danno, reclusione.

Molte persone si fermano all’apparenza e condannano il soggetto sbagliato. Sono i medici che fanno queste porcherie. Bisogna avere il coraggio di denunciarli pubblicamente ma purtroppo nessuno ne ha il coraggio. Il problema è molto più sottile, e come sempre riguarda la moralità del nostro stato infame. E’ inutile rimanere stupidi dai falsi invalidi, ma poi se trovo chi mi regala 1000 € e più io li prendo senza scrupoli, bisogna buttare in piazza le commissioni mediche che danno a chi non ha niente e tolgono a chi veramente sta male. Gentaglia davvero ignobile e gruppi mafiosi davvero potenti.

Questo non vuol dire assolutamente giustificare i falsi invalidi, anzi. Per colpa loro molte persone che realmente hanno bisogno rimangono ingiustamente senza pensione. Sono esseri vomitevoli che vanno perseguiti legalmente fino a togliergli l'ultimo centesimo che hanno intascato ingiustamente. E assieme a loro andrebbero incarcerati tutti i medici compiacenti che certificano invalidità inesistenti sulla base di scartoffie che nemmeno si scomodano a controllare! Ciò non toglie che anche i veri invalidi non sono tutelati da questo stato-infame. Pensioni minime, assistenza sanitaria pari a zero, corruzione, menefreghismo. Ma che cavolo di Stato è uno Stato che non si cura delle persone meno abbienti? Delle persone che veramente soffrono? Uno stato ladro!


Articolo letto: 969 volte
Categorie: Denunce, Editoria, Sociale


Cosa ne pensi?
Accedi oppure Registrati per rispondere.
Risposte - Commenti

Ricerche correlate

Falsi invalidi -

Sponsors notizia
Banner pubblicità Network informazione

Registrazione GRATIS

Come utente registrato puoi:
  • Pubblicare articoli denuncia su 10 blog;
  • Pubblicare post e segnalazioni;
  • Pubblicare articoli sponsorizzati;
  • Creare Campagne SEO con Textlink e Banner;
  • Pubblicare giudizi e commenti

login con facebook

oppure

Login



oppure

Accedi con facebook

Login



oppure

Accedi con facebook

Rimani sempre aggiornato, seguici su Facebook!
.

ACCEDI GRATIS con FACEBOOK

Per continuare a leggere, ACCEDI GRATIS.

Accedi con facebook