I dialetti italiani rappresentano un patrimonio culturale non indifferente per la nostra penisola, così come i vari dialetti parlati nelle varie regioni del mondo appartengono ad una cultura ben specifica che ne evidenzia in molti casi il percorso evolutivo

Roma
14:00 del 23/07/2016
Scritto da Luca

dialetti italiani rappresentano un patrimonio culturale non indifferente per la nostra penisola, così come i vari dialetti parlati nelle varie regioni del mondo appartengono ad una cultura ben specifica che ne evidenzia in molti casi il percorso evolutivo. È per questo che Facebook ha iniziato da qualche tempo ad introdurre varie lingue fra quelle non ufficiali all'interno della piattaforma, con l'interfaccia che può essere tradotta anche in diversi dialetti, oltre che ad esempio in italiano, inglese, tedesco e così via.

CLICCA MI PIACE PER SEGUIRCI SU FACEBOOK!

"Da quando Facebook è stato lanciato il team ha creato l'app Facebook Traduttore per permettere alla community di Facebook di usufruire del servizio tradotto e per rendere disponibile Facebook a tutte le persone del mondo", scrive la società all'interno di una nota in cui annuncia l'introduzione di un nuovo dialetto della lingua italiana, il sardo, o "Sardu", come viene specificato sulla stessa app. Sono adesso 99 i dialetti disponibili su Facebook grazie all'aggiunta di 6 nuove lingue locali.

  • Tamazight (Marocco)
  • Sardegna (Italia)
  • Slesia (Polonia/ Repubblica Ceca)
  • Irlandese (Irlanda) – ora in beta
  • Somali (Somalia)
  • Faroese (Isole Faroe) – ora in beta

Ovviamente i contenuti del servizio non vengono tradotti e rimangono nelle lingue originali in cui sono stati scritti, tuttavia parecchi elementi dell'interfaccia vengono proposti in "Sardu": così Mi piace diventa "M'agradat"Commenta invece "Cumenta" e per condividere bisogna premere sul tasto "Cumpartzi". Al momento in cui scriviamo però la traduzione ci sembra parziale, sebbene il Sardu non sia contrassegnato come lingua in fase di beta. Laddove manca una traduzione per il dialetto l'interfaccia viene proposta in una seconda lingua che possiamo scegliere noi stessi nelle impostazioni.

Come facciamo ad attivare il Sardo come lingua predefinita di Facebook? È presto detto, e la procedura è semplicissima: è sufficiente cliccare sulla freccia rivolta verso il basso nell'estremità in alto a destra della pagina del sito web, e poi cliccare sulla voce Impostazioni. Dalla nuova schermata selezioniamo la voce Lingua sulla sinistra e poi sotto la voce "Visualizza Facebook in questa lingua" scegliamo il "Sardu". Leggermente più in basso possiamo scegliere in quale lingua visualizzare i contenuti se la prima lingua scelta non è disponibile.

La modifica della lingua avrà effetto sulle web-app dell'applicazione, sia desktop che mobile, ma a quanto pare al momento i client per smartphone non sono ancora aggiornati per supportare le nuove lingue (lo abbiamo provato su un iPhone 6 Plus).


Articolo letto: 1097 volte
Categorie: Internet, Tecnologia


Cosa ne pensi?
Accedi oppure Registrati per rispondere.
Risposte - Commenti

Ricerche correlate

Dialetti - Lingua - facebook - web - app - Sardu -

Sponsors notizia
Banner pubblicità Network informazione

Registrazione GRATIS

Come utente registrato puoi:
  • Pubblicare articoli denuncia su 10 blog;
  • Pubblicare post e segnalazioni;
  • Pubblicare articoli sponsorizzati;
  • Creare Campagne SEO con Textlink e Banner;
  • Pubblicare giudizi e commenti

login con facebook

oppure

Login



oppure

Accedi con facebook

Login



oppure

Accedi con facebook

Rimani sempre aggiornato, seguici su Facebook!
.

ACCEDI GRATIS con FACEBOOK

Per continuare a leggere, ACCEDI GRATIS.

Accedi con facebook