www.villedidelizia.it: la Camera di commercio lancia il nuovo sito che raccoglie tutte le Ville di Delizia della Brianza. E la “nuova” Villa Reale piace: 9 lombardi su 10 pensano di visitarla, con un indotto di 42 milioni di euro di ricadute economiche pe

Milano
09:11 del 09/09/2014
Scritto da Albertone

La Camera di commercio di Monza e Brianza mette in rete le Ville di Delizia della Brianza. Attraverso il nuovo portale www.villedidelizia.it, l’Ente camerale per la prima volta ha reso disponibile sul web in un unico portale l'imponente patrimonio architettonico delle Ville di Delizia della Brianza, con lo scopo di promuovere e agevolare l’utilizzo di tutti i servizi offerti dalle prestigiose dimore storiche presenti sul territorio.

L’iniziativa si inserisce all’interno del piano di marketing territoriale promosso dalla Camera di commercio di Monza e Brianza in vista di Expo, e segue il progetto di Dormire in Villa – Brianza 2015”, finanziato dalla Regione Lombardia e coordinato dalla Camera di commercio di Monza e Brianza in qualità di capofila, grazie al quale quattro ville della Brianza hanno incrementato la capacità d’accoglienza turistica, diventando vere e proprie strutture ricettive attraverso interventi di ampliamento e riqualificazione. Si tratta di Villa Tagliabue a Monza, Casino di Caccia Borromeo a Oreno (Vimercate), Villa Trivulzio ad Omate (Agrate Brianza) e Palazzo Perego a Cremnago (Inverigo).

E oggi la Villa della Brianza per eccellenza apre le sue porte ai cittadini: 9 lombardi su 10 pensano di visitare la Villa Reale di Monza, generando un indotto per il territorio di 42 milioni di euro. Si tratta delle ricadute economiche che il sistema delle imprese produrrà sull’indotto, tra accoglienza, ristorazione, shopping e trasporti, legati agli eventi e alle Manifestazioni che la prestigiosa location potrà ospitare nelle sue rinnovate sale. Emerge da una stima e dall’indagine “2015: Quali opportunità per le imprese?”, realizzate dalla Camera di commercio di Monza e Brianza.

I Servizi offerti dalle Ville di Delizia Attualmente le ville sono fruibili dal vasto pubblico come edifici pubblici destinati a rappresentazioni artistiche, a sedi per meeting e congressi, come luoghi di soggiorno e ristorazione di qualità oltre che essere, in quanto patrimonio artistico e culturale della Brianza, dei veri e propri musei visitabili. Attraverso il nuovo portale www.villedidelizia.it, l’utente avrà modo di selezionare dal pannello l’offerta dei servizi, quella di proprio interesse: dal noleggio delle sale per organizzare eventi, alle visite guidate, alla ristorazione sino al pernottamento.

“La Villa Reale con il Parco e l’Autodromo, insieme al circuito delle Ville di Delizia, rappresentano un valore competitivo per le nostre imprese e per il nostro sistema economico, in particolare per tutti quei settori legati alla ricettività e al turismo - ha dichiarato Carlo Edoardo Valli, Presidente della Camera di commercio di Monza e Brianza - Se da un lato in Brianza possiamo già contare sul turismo d’affari, in vista di Expo 2015, bisogna saper sfruttare al meglio il forte potenziale di sviluppo anche del turismo leisure, che può far leva sul connubio tra aree verdi e dimore storiche diffuse sul territorio”.


Articolo letto: 1903 volte
Categorie: Arte, Cronaca


Cosa ne pensi?
Accedi oppure Registrati per rispondere.
Risposte - Commenti

Ricerche correlate

monza - expo - milano 2014 - villa reale -

Sponsors notizia
Banner pubblicità Network informazione

Registrazione GRATIS

Come utente registrato puoi:
  • Pubblicare articoli denuncia su 10 blog;
  • Pubblicare post e segnalazioni;
  • Pubblicare articoli sponsorizzati;
  • Creare Campagne SEO con Textlink e Banner;
  • Pubblicare giudizi e commenti

login con facebook

oppure

Login



oppure

Accedi con facebook

Login



oppure

Accedi con facebook

Rimani sempre aggiornato, seguici su Facebook!
.

ACCEDI GRATIS con FACEBOOK

Per continuare a leggere, ACCEDI GRATIS.

Accedi con facebook