ESAMI DI STATO 2019 NEWS - Tra pochi giorni inizierà la “maturità riformata”, e tante sono le paure dei giovani, sopratutto per quanto riguarda gli orali.

Catanzaro
20:30 del 04/06/2019
Scritto da Luca

ESAMI DI STATO 2019 NEWS - Tra pochi giorni inizierà la “maturità riformata”, e tante sono le paure dei giovani, sopratutto per quanto riguarda gli orali. Ma cerchiamo di andare con ordine. Innanzitutto, partiamo con le buone notizie: da quest’anno ci saranno solamente due prove scritte, e non più tre, come accadeva da anni a questa parte. Gli Esami di Stato 2019 prenderanno il via in data mercoledì 19 giugno. Come accadeva anche per gli esami passati, non ci sarà, per gli alunni, troppo tempo per riposarsi. Il giorno successivo, giovedì 20 giugno, infatti, andrà in scena subito la seconda prova.

ESAMI DI STATO 2019 NEWS - PRIMA PROVA

La prima prova scritta, quella di italiano, si svolgerà mercoledì 19 giugno. Tra le tracce non ci sarà il tradizionale tema di storia. Gli studenti si dovranno, invece, misurare con tre tipologie di prove (tipologia A, due tracce - analisi del testo; tipologia B, tre tracce - analisi e produzione di un testo argomentativo; tipologia C, due tracce - riflessione critica di carattere espositivo-argomentativo su tematiche di attualità) in ambito artistico, letterario, filosofico, scientifico, storico, sociale, economico e tecnologico, per un totale di sette tracce.

ESAMI DI STATO 2019 NEWS - SECONDA PROVA

Per la seconda prova scritta, che si svolgerà il 20 giugno, le due materie del liceo classico saranno latino e greco, matematica e fisica per lo scientifico, scienze umane e diritto ed economia politica per il liceo delle scienze umane-opzione economico sociale, discipline turistiche e aziendali e inglese per l'istituto tecnico per il turismo, informatica e sistemi e reti per l'istituto tecnico indirizzo informatica, scienze degli alimenti e laboratorio di servizi enogastronomici per l'istituto professionale per i servizi di enogastronomia.

Per quanto riguarda la composizione della prova, invece, al liceo classico, sarà articolata in due parti: una versione, un testo in prosa corredato da informazioni sintetiche sull'opera, preceduta e seguita da parti tradotte per consentire la contestualizzazione della parte estrapolata. Seguiranno tre quesiti relativi alla comprensione e interpretazione del brano e alla sua collocazione storico-culturale.


ESAMI DI STATO 2019 NEWS - Per lo scientifico, la struttura della prova riguarderà la soluzione di un problema a scelta del candidato tra due proposte e la risposta a quattro quesiti tra otto proposte. Per i tecnici, la struttura sarà costituita da una prima parte, che tutti i candidati sono tenuti a svolgere, seguita da una seconda, con una serie di quesiti tra i quali il candidato sceglierà sulla base del numero indicato in calce al testo.

Ad esempio per l'indirizzo Amministrazione, finanza e marketing, l'elaborato consisterà in una delle seguenti tipologie: analisi di testi e documenti economici attinenti al percorso di studio; analisi di casi aziendali; simulazioni aziendali. Per i professionali, la seconda prova si comporrà di una parte definita a livello nazionale e di una seconda parte predisposta dalla Commissione, per tenere conto della specificità dell'offerta formativa dell'istituzione scolastica.

L'elenco completo delle discipline oggetto della seconda prova è disponibile sul sito del Ministero (www.miur.gov.it). Sia il primo che il seconda scritto, da quest'anno, saranno corrette secondo griglie nazionali di valutazione, che sono state diffuse nel mese di novembre 2018.

ESAMI DI STATO 2019 NEWS - Per aiutare i ragazzi ad affrontare tutte queste novità agli scritti, il Miur ha per la prima volta organizzato delle simulazioni che si sono svolte, a livello nazionale, il 19 febbraio e il 26 marzo per la prima prova scritta e il 28 febbraio e il 2 aprile per la seconda.

E gli orali? Sono cambiati anch’essi nel 2019? Sì, anche per quanto riguarda i temutissimi orali, la più grande paura di tutti gli alunni, ci sono delle novità. D’altronde si sa, gli Esami di Stato, la Maturità, è un passaggio fondamentale. Una sfida da affrontare che, comprensibilmente, crea ansia e timore. E non vi illudete, non sarà soltanto un giorno. La maturità ve la sognerete per anni, sarà un vero e proprio incubo che tornerà a tormentarvi.

ESAMI DI STATO 2019 NEWS - Ma non divaghiamo, non ulteriormente almeno. Come già accennato, anche gli orali sono cambiati, finendo per assomigliare a una sorta di quiz televisivo. Che sia un cambiamento divertente o meno è difficile da giudicare. Ce lo diranno, tra un po’, i diretti interessati sopravvissuti. In pratica, dal 2019, l’esame orale non inizierà più con l’interrogazione sulla tesina, ma, al contrario, dalla scelta degli argomenti in tre buste.


Articolo letto: 275 volte
Categorie: , Politica


Cosa ne pensi?
Accedi oppure Registrati per rispondere.
Risposte - Commenti

Sponsors notizia
Banner pubblicità Network informazione

Registrazione GRATIS

Come utente registrato puoi:
  • Pubblicare articoli denuncia su 10 blog;
  • Pubblicare post e segnalazioni;
  • Pubblicare articoli sponsorizzati;
  • Creare Campagne SEO con Textlink e Banner;
  • Pubblicare giudizi e commenti

login con facebook

oppure

Login



oppure

Accedi con facebook

Login



oppure

Accedi con facebook

Rimani sempre aggiornato, seguici su Facebook!
.

ACCEDI GRATIS con FACEBOOK

Per continuare a leggere, ACCEDI GRATIS.

Accedi con facebook