Energia nucleare: ecco cosa devi sapere | L’analisi di Italiano Sveglia

Pordenone
12:00 del 26/12/2014
Scritto da Gerardo

L'Italia è terra di tantissimi rischi naturali e non solo. In Italia abbiamo i rischi idrogeologici, vulcanici, sismici, alluvionali, rischi neve, rischi incendi Boschivi, rischi chimici (viste le numerosissime industrie chimiche) e tanti altri ancora. Se si nota sulla cartina dell'Italia tutti questi rischi, ci vien subito da pensare che in Italia la costruzione di centrali nucleari e di siti di stoccaggio delle scorie è impossibile e al quanto dannoso per la Salute di noi stessi.

Molte persone affermano che con il nucleare l'Italia avrà i suoi vantaggi, ma noi pensiamo che questi vantaggi se ci saranno, andranno solo ai potenti della Politica e ai loro amici di banco. Il nucleare non è affatto un’energia pulita e sicura. Da molti studi fatti da geologi americani e non solo, si è detto che l'uranio si esaurirà entro 60 anni più o meno. Quindi in queste centrali cosa ci metteremo? Costruire una centrale costa tantissimo,ma smantellarla dopo i suoi 30 anni di attività costa il triplo. E se la centrale poi viene costruita in una zona ad alta sismicità, che succederà in caso di terremoto? (basta vedere le notizie recenti del Giappone col terremoto e tsunami)

E se la centrale viene costruita in zone con rischio idrogeologico? Rischio incendio boschivi? Rischio neve? Rischio vulcanico? Rischio chimico (un bel botto tra fabbrica e centrale)? Che succederebbe? Le centrali nucleari non daranno nemmeno lavoro perchè il personale non sarà scelto con i criteri giusti, ma sempre con i soliti favoritismi e magheggi politici-mafiosi, quindi nelle centrali ci ritroveremo con un personale poco preparato e affidabile ( come in tutti i nostri settori della pubblica amministrazione ).

Passando alle scorie radioattive prodotte dalle centrali, ci vien da fare un esempio semplice. In questi mesi, anzi negli ultimi 3 anni si è parlato tanto di emergenza rifiuti nel Sud. E' risaputo che queste emergenze sono causate maggiormente dalla criminalità organizzata, che blocca il giusto smaltimento di rifiuti e la sua raccolta ( munnezza=ricchezza per loro ). I rifiuti vengono interrati e le popolazioni ammalate insieme al territorio circostante. Se con i rifiuti ( un’altra fonte di energia sicura se usata bene ) abbiamo questi problemi che hanno creato e creano tutt’ora bombe ecologiche e danni all’ambiente e alle persone, e con una criminalità insediata ormai ovunque in Italia, cosa succederebbe se lo smaltimento delle scorie nucleari andrebbero in mano alla criminalità  organizzata? Meditate gente, meditate. 


Articolo letto: 5065 volte
Categorie: Denunce, Editoria, Salute, Scienze, Tecnologia


Cosa ne pensi?
Accedi oppure Registrati per rispondere.
Risposte - Commenti

Ricerche correlate

Energia nucleare - energia alternativa -

Sponsors notizia
Banner pubblicità Network informazione

Registrazione GRATIS

Come utente registrato puoi:
  • Pubblicare articoli denuncia su 10 blog;
  • Pubblicare post e segnalazioni;
  • Pubblicare articoli sponsorizzati;
  • Creare Campagne SEO con Textlink e Banner;
  • Pubblicare giudizi e commenti

login con facebook

oppure

Login



oppure

Accedi con facebook

Login



oppure

Accedi con facebook

Rimani sempre aggiornato, seguici su Facebook!
.

ACCEDI GRATIS con FACEBOOK

Per continuare a leggere, ACCEDI GRATIS.

Accedi con facebook