Le feste di compleanno celebrano la memoria gioiosa della nostra nascita; per questo l’iniziativa di Cecilia in favore delle donne che aspettano un figlio e sono in difficoltà è un vero colpo di genio e di generosità.

Genova
07:30 del 07/11/2018
Scritto da Gerardo

Le feste di compleanno celebrano la memoria gioiosa della nostra nascita; per questo l’iniziativa di Cecilia in favore delle donne che aspettano un figlio e sono in difficoltà è un vero colpo di genio e di generosità.

Buon compleanno! Tanti auguri! Cento di questi giorni!”. Baci e abbracci per Cecilia, che festeggiava il suo quarantesimo compleanno.

Anch’io ero stata invitata, insieme ad altri 60 ospiti, non solo per abbracciare Cecilia, ma anche per presentare ai suoi amici la storia e la quotidianità del mio volontariato al Centro di Aiuto alla Vita Mangiagalli.

Da un po’ di tempo mi arrovello pensando che ogni giorno tante vite di bimbi vengono spente, e che forse noi neanche ci pensiamo.

Ho così deciso di fare festa alla vita nascente, chiedendo a tutti gli amici di sostenere quest’opera al posto dei soliti regali.


Ho così organizzato la serata, fatta di parole e festa, per capire qualcosa di più, con il desiderio di aiutare donne in difficoltà nell’accettare la vita del proprio figlio.

Risultato eclatante per molte donne che aspettano un bambino

Bellissima idea e ottimo risultato! Ho parlato di ciò che facciamo quotidianamente per le 2.626 donne che, a tutt’oggi, stiamo seguendo, declinando i percorsi, differenziati ma paralleli, dell’aiuto psicopedagogico che svolgiamo nel nostro consultorio, rispetto alla distribuzione dei beni materiali.

Progetto pensato, organizzato e personalizzato per ciascuna delle donne incontrate, alle quali offriamo, a seconda delle loro necessità, sussidi economici, accoglienza (purtroppo abbiamo solo 8/10 posti per le donne da sole e 5 piccoli appartamenti per le coppie), tutto ciò che servirà al neonato, la borsa della spesa con alimenti di prima necessità.

Poca cosa che, moltiplicata per tante persone, diventa una spesa di bilancio di 3/4.000 euro per ciascuna di loro.

Sono tanti denari, visto che anche noi siamo poveri, e quindi l’iniziativa di Cecilia è stata provvidenziale, poiché abbiamo raccolto 900 euro, a cui sembra che seguirà qualche bonifico. Fare festa così è stato veramente un inno alla Vita.

Madre Teresa infatti diceva: La vita è bellezza, ammirala. La vita è un’opportunità, coglila. La vita è beatitudine, assaporala. La vita è un sogno, fanne una realtà. La vita è una sfida, affrontala.

La vita è un dovere, compilo. La vita è un gioco, giocalo. La vita è preziosa, abbine cura. La vita è una ricchezza, conservala. La vita è amore, donala. La vita è un mistero, scoprilo.

La vita è promessa, adempila. La vita è tristezza, superala. La vita è un inno, cantalo. La vita è una lotta, accettala. La vita è un’avventura, rischiala. La vita è felicità, meritala. La vita è la vita, difendila.

Da: QUI

 


Articolo letto: 92 volte
Categorie: , Economia, Sociale


Cosa ne pensi?
Accedi oppure Registrati per rispondere.
Risposte - Commenti

Sponsors notizia
Banner pubblicità Network informazione

Registrazione GRATIS

Come utente registrato puoi:
  • Pubblicare articoli denuncia su 10 blog;
  • Pubblicare post e segnalazioni;
  • Pubblicare articoli sponsorizzati;
  • Creare Campagne SEO con Textlink e Banner;
  • Pubblicare giudizi e commenti

login con facebook

oppure

Login



oppure

Accedi con facebook

Login



oppure

Accedi con facebook

Rimani sempre aggiornato, seguici su Facebook!
.

ACCEDI GRATIS con FACEBOOK

Per continuare a leggere, ACCEDI GRATIS.

Accedi con facebook