Ecco dei rimedi naturali per le tue occhiaie | Scopriamo come eliminarle con la rubrica di salute

Frosinone
11:35 del 06/02/2015
Scritto da Gerardo

La scarsa circolazione del sangue che irrora l'occhio può essere provocata appunto da problemi di setto nasale o da allergie. Nell’80 % dei casi è un sintomo di allergia e passa curando la causa. Nel 10% è il setto nasale deviato e base del naso stretta, allora non ci sono rimedi estetici, solo chirurgici. L’altro 10% che rimane, è fare degli impacchi con acqua fredda e dormire al buio assoluto in mancanza di rumore. mai fare lampade solari.

Dormire poco è un fatto occasionale, ma per molti le occhiaie sono una presenza costante che, oltre a non renderci proprio belli, porta un messaggio sul nostro stato di Salute fisico e psichico. Andiamo ad analizzare le varie cause e le azioni da intraprendere. Ecco quello che non ci hanno mai detto sulle occhiaie.

Ecco le principali cause: Allergie ed iper-sensibilità a polvere, pollini e graminacee, Assottigliamento cutaneo, Ritenzione idrica e disidratazione, insonnia e scarso riposo. Pertanto i rimedi possono essere questi: antiossidanti. Se le occhiaie sono causate da fragilità capillare, potrebbe rappresentare un buon rimedio arricchire la propria alimentazione con alcuni cibi ricchi di antiossidanti, come more, mirtilli, prezzemolo, cipolle, legumi e melagrana. NON assumere caffè, the, cole e bevande gassate, poiché riducono la presenza del gruppo vitaminico B e l’assorbimento di ferro da parte dell’organismo. Bacche di Goji sono un ottimo antiossidante. Vitamina C naturale a rafforzamento dei capillari, e pertanto arance in spremuta, carote, kiwi, pompelmi, succo di limone, peperoni, fragole, pomodori e lattuga. Possiamo integrarla anche con l’acerola, una bacca che contiene 30 volte più vitamina c degli agrumi. Riposo. Se le occhiaie sono dovute a carenza di sonno, l’unico rimedio vero e proprio a cui ricorrere consiste nel cercare di dormire di più, ricordando come, secondo l’Ayurveda, sia importante addormentarsi non più tardi delle 11, poiché e nelle prime ore della notte che il nostro organismo si rigenera e si ricarica di energia, eliminando le scorie e favorendo la nascita di nuove cellule.

Cosa ne pensi di questi rimedi? Ti sono stati utili?

ESPRIMI IL TUO GIUDIZIO E DAI UNA VALUTAZIONE IN BASSO DA 1 A 10 SU QUESTI RIMEDI NATURALI ALLE OCCHIAIE


Articolo letto: 1423 volte
Categorie: Curiosità, Salute


Cosa ne pensi?
Accedi oppure Registrati per rispondere.
Risposte - Commenti

06/02/2015 16:14:10
Beh... no vedo l'ora di provare questo rimedi ocontro le occhiaie ,perchè nelle donne e molto fastidioso e poco estetico; inoltre ti invecchia molto....
6

Sabina

06/02/2015 12:03:50
Ciao e grazie per i consigli! Io ho letto su un giornale che si può mettere un cucchiaio in frigo e lasciarlo raffreddare,poi te lo metti sulle occhiaie e dovrebbero diminuire. Non so se funziona, io non lo mai fatto,provateci! Magari può essere questa la vera soluzione!
10

Concetta

06/02/2015 12:02:59
Ci sono vari rimedi naturali che ti permettono di attenuare le occhiaie come ad es. bustine di tè verde, cubetti di ghiaccio, fette di cetriolo ecc. ma sono solo dei 'pagliativi' per attenuarle all'ultimo minuto magari prima di uscire di casa, oppure cercare di nasconderle con correttori e fondotinta.
Il problema è riuscire a sbarazzarsene definitivamente!
10

Giovanna

06/02/2015 12:01:54
Alimentazione corretta, soprattutto con frutta, verdura, Sali minerali, vitamine e tanta acqua necessaria per il drenaggio così si elimina il rischio di occhiaie dovute al blocco digestivo e depurativo. Sport, allenare il fisico per favorire la buona circolazione sanguigne quindi evitare traumi ad una pelle delicata come quella sopra gli zigomi
8

Sponsors notizia
Banner pubblicità Network informazione

Registrazione GRATIS

Come utente registrato puoi:
  • Pubblicare articoli denuncia su 10 blog;
  • Pubblicare post e segnalazioni;
  • Pubblicare articoli sponsorizzati;
  • Creare Campagne SEO con Textlink e Banner;
  • Pubblicare giudizi e commenti

login con facebook

oppure

Login



oppure

Accedi con facebook

Login



oppure

Accedi con facebook

Rimani sempre aggiornato, seguici su Facebook!
.

ACCEDI GRATIS con FACEBOOK

Per continuare a leggere, ACCEDI GRATIS.

Accedi con facebook