Droghe leggere in Italia: legalizzazione vicina | Scopriamolo insieme

Messina
12:10 del 24/11/2014
Scritto da Gerardo

Questione droga leggera: meglio legalizzarla oppure no? Questo è uno dei dibattiti più accesi ( anche in parlamento ) negli ultimi tempi. In tantissimi paesi del mondo questa questione è stata risolta con la legalizzazione delle droghe leggere. Voi cosa ne pensate? Quali sono i pro e i contro? Scopriamolo insieme.

Ci sentiamo di dire che la problematica della legalizzazione della droga leggere in Italia è molto più sentita perchè il mercato della droga è in mano alla mafia e la Politica italiana è in mano alla mafia. I radicali hanno fatto molto in passato ma si sono scontrati contro un muro di gomma; in Italia la malavita è troppo radicata nelle istituzioni. In più l' opinione pubblica è condizionata dall' ignoranza. In Olanda i consumatori di cannabis diminuiscono di anno in anno mentre aumentano gli introiti (per non parlare delle attività e i posti di lavoro) per il cosiddetto "turismo della canna" che come è facile riscontrare non ha mai prodotto problemi di ordine pubblico. Se la droga è illegale maggiori saranno i consumatori, lo stato non ci guadagnerà niente, il pericolo per i consumatori è alto e cosa più importante l’inesistenza dei controlli sulle sostanze e la malavita acquisterà sempre più potere. 

I partiti di sinistra e i radicali pur essendo favorevoli non hanno mai proposto niente perchè il loro scopo è soltanto quello di farsi propaganda politica ed ottenere voti dagli elettori più giovani! Questo dovrebbe essere un paese libero, e come ci sono persone che decidono di non fare uso delle droghe leggere, così bisognerebbe rispettare chi invece decide LIBERAMENTE di usarle, dato che non sono ne causa di morte ne di pericolo per gli altri! Il pericolo viene creato quando si deve per forza accedere ad una zona di spaccio illegale, mentre se la coltivazione fosse legale, o se ci fossero negozi appositi controllati e predisposti per tale vendita tutto questo non esisterebbe più! Scampia e Secondigliano diventerebbero delle periferie tranquille, anzichè le zone degradate che sono adesso!

Le giustificazioni, invece, dei contrari sono tanti. Questi sono assolutamente contrari alla legalizzazione di qualsiasi tipo di droga. Chi propone, infatti,la legalizzazione delle droghe leggere risolve, forse, un problema creandone altri. Si ridurrebbe il profitto delle organizzazioni criminali che si nascondono dietro il traffico e lo spaccio di stupefacenti. ma si incentiverebbe così il consumo di droga. Legalizzare implica non ritenere quindi sbagliato drogarsi, seppur droghe leggere, ma il rischio di dipendenza, i disturbi che esse comunque provocano, e ci riferiamo ad euforia, perdita di controllo della propria persona, alterazione psichica sono rischi eccessivi e inimmaginabili. E voi, da che parte state?


Articolo letto: 19766 volte
Categorie: Curiosità, Denunce, Editoria, Salute


Cosa ne pensi?
Accedi oppure Registrati per rispondere.
Risposte - Commenti

Ricerche correlate

Legalizzazione droghe leggere -

Sponsors notizia
Banner pubblicità Network informazione

Registrazione GRATIS

Come utente registrato puoi:
  • Pubblicare articoli denuncia su 10 blog;
  • Pubblicare post e segnalazioni;
  • Pubblicare articoli sponsorizzati;
  • Creare Campagne SEO con Textlink e Banner;
  • Pubblicare giudizi e commenti

login con facebook

oppure

Login



oppure

Accedi con facebook

Login



oppure

Accedi con facebook

Rimani sempre aggiornato, seguici su Facebook!
.

ACCEDI GRATIS con FACEBOOK

Per continuare a leggere, ACCEDI GRATIS.

Accedi con facebook