L’ultracentenaria inglese si è sempre tenuta lontana dallo stress delle relazioni sentimentali. Al pub ci è andata solo una volta: preferisce fare maglia e giardinaggio. E ha sempre percorso chilometri a piedi

Roma
09:40 del 14/02/2019
Scritto da Luca

Quando le chiedono se è stata sposata e come era suo marito, lei risponde: «Non ne ho mai avuto uno: ecco perché sono riuscita ad arrivare a questa età!». Madeline Dye, inglese, nacque a Heeley, non distante da Manchester, nel 1912, l’anno in cui in Titanic affondò: il 28 aprile ha festeggiato il 106° compleanno, convinta che l’elisir di lunga vita sia proprio evitare lo stress dovuto alle relazioni sentimentali, con le incertezze, le magagne e i problemi che comportano. Lei non ha mai accettato nemmeno un appuntamento.

La nipote di Madeline, Diana Heaton, 80 anni, conferma che la zia «continua ad avere quel grande senso dell’umorismo» che l’ha accompagnata per tutta la vita. E secondo lei, più che la vita da single, a Madeline, che faceva la rilegatrice di libri per Swinburns, è servito percorrere più di tre chilometri, su e giù per una ripida collina, quattro volte al giorno, per andare e tornare dal lavoro.


Quando era più giovane, l’ultracentenaria viveva con sua madre Mary e con la sua sorella Auralie: suo padre Earnst era stato ucciso durante la prima guerra mondiale. «Cammina ancora bene e senza bisogno del bastone: è molto indipendente», spiega la nipote Diana, «Quando aveva 103 anni mi chiese se potevo cambiarle qualche tenda nella camera da letto. Le ho detto che l’avrei fatto il giorno dopo e, quando sono arrivata a casa sua, mi ha chiesto: “Ti piacciono le nuove tende? Guarda cosa ho fatto”. Le aveva prese dalla cantina e le aveva sistemate in camera da letto, da sola».

Ogni giorno, Madeline si veste con cura e chiacchiera con quelli che incontra. Ha sempre amato i suoi vestiti: li ha sempre scelti con attenzione e indossati in modo impeccabile. L’anno scorso ha ritrovato un’amica che non vedeva da 70 anni: Kit Scott, 97 anni, si è messa in contatto con lei dopo aver letto un servizio giornalistico sul suo 105° compleanno. Ma Madeline non ha voluto portarla al pub: ci è andata solo una volta nella vita, per festeggiare i suoi novant’anni. Non è un posto che fa per lei: meglio fare maglia e giardinaggio.

Da: QUI


Articolo letto: 237 volte
Categorie: , Curiosità, Scienze, Sociale


Cosa ne pensi?
Accedi oppure Registrati per rispondere.
Risposte - Commenti

Sponsors notizia
Banner pubblicità Network informazione

Registrazione GRATIS

Come utente registrato puoi:
  • Pubblicare articoli denuncia su 10 blog;
  • Pubblicare post e segnalazioni;
  • Pubblicare articoli sponsorizzati;
  • Creare Campagne SEO con Textlink e Banner;
  • Pubblicare giudizi e commenti

login con facebook

oppure

Login



oppure

Accedi con facebook

Login



oppure

Accedi con facebook

Rimani sempre aggiornato, seguici su Facebook!
.

ACCEDI GRATIS con FACEBOOK

Per continuare a leggere, ACCEDI GRATIS.

Accedi con facebook