Sono sempre di più le persone che non riescono a fare a meno del porno. E' importante cercare di controllare i propri impulsi sessuali per non diventare persone pornodipendenti

Milano
10:00 del 05/10/2014
Scritto da Gerardo

Come ogni comportamento eccessivo anche la dipendenza dalla pornografia è qualcosa che può distruggerci. Questa può rovinare tutti i nostri rapporti uMani e può autolesionare la nostra vita. Con l’avvento della pornografia online e non solo, si è assistito ad un graduale aumento delle visioni e delle visualizzazioni di contenuti esplicitamente proibiti. Tutto ciò è normale se si è consapevoli di non avere una dipendenza, di poter controllare le nostre voglie. Viceversa, in questo caso inconsapevolmente, assistiamo sempre di più alla solitudine di suddette persone.

La dipendenza dalla pornografia è qualcosa che si può curare. Non è semplice all’inizio ma con un graduale aumento della volontà durante tutti i giorni possiamo fare qualcosa di concreto e soprattutto darvi qualche consiglio che sia in grado di aiutarvi e risollevarvi.

E' importante, innanzitutto, eliminare le nostre fonti di approviggionamento. Rimuoviamo tutte le tentazioni eliminando dalla nostra vita ogni fonte che possa indurci in errore. Qualsiasi sia il mezzo, come i dvd, la connessione ad internet, riviste, stampe e tanto altro ancora. Cerchiamo, in linea generale, di limitare il nostro tempo che passiamo navigando sul web.

Un’altra cosa che può esserci utile è quella di scrivere su un foglio tutte le nostre tentazioni. Se ad esempio abbiamo l’abitudine di guardare materiale pornografico la sera quando tutti vanno a dormire, scriviamolo e soprattutto cerchiamo di fare qualche altra cosa (ad esempio guardare un film, giocare con l’xbox, uscire con gli amici). Solo così ci renderemo conto dei nostri errori e saremo in grado di controllarli.

Dedichiamoci a qualche altro hobby. Non lasciamo che il tempo che dedichiamo al porno rimanga vuoto. Questo è un errore comune. Rempiamo questi spazi con attività fisica, aperitivi con amici, studio e in linea generale tutto ciò che può distogliere l’attenzione da questi contenuti.

Calendario alla mano, renditi conto di quanti giorni riesci a stare senza il porno. Non devi fare assoluta astinenza ma cerca di allungare quanto più possibile la striscia consecutiva senza materiale pornografico.

L’ultimo consiglio che vi diamo è quello di lavorare sulle situazioni sentimentali. Trova sempre più modi per interagire con i tuoi amici o conoscenti. Esci con loro, sii simpatico e socievole e vedrai che ti sentirai senza ombra di dubbio molto meglio. La dipendenza dal porno ci fa allontanare dalle persone a noi care. Se ad esempio dobbiamo uscire con una donna, e prima di farlo vediamo materiale pornografico con masturbazione, senza dubbio avremo una voglia minore di vederla, per cui si rovinerà il rapporto con quasi tutti i nostri conoscenti. Questa dipendenza non è assolutamente da sottovalutare, maè qualcosa che va presa molto seriamente.

 


Articolo letto: 1668 volte
Categorie: Sesso


Cosa ne pensi?
Accedi oppure Registrati per rispondere.
Risposte - Commenti

Sponsors notizia
Banner pubblicità Network informazione

Registrazione GRATIS

Come utente registrato puoi:
  • Pubblicare articoli denuncia su 10 blog;
  • Pubblicare post e segnalazioni;
  • Pubblicare articoli sponsorizzati;
  • Creare Campagne SEO con Textlink e Banner;
  • Pubblicare giudizi e commenti

login con facebook

oppure

Login



oppure

Accedi con facebook

Login



oppure

Accedi con facebook

Rimani sempre aggiornato, seguici su Facebook!
.

ACCEDI GRATIS con FACEBOOK

Per continuare a leggere, ACCEDI GRATIS.

Accedi con facebook