I medici la dimettono dall'ospedale: torna a casa ma dopo qualche ora perde la vita, avviata un'indagine

Firenze
12:55 del 24/12/2014
Scritto da Gerardo

Non sempre quando ci rechiamo in ospedale per un problema ci viene dedicata la giusta attenzione. Se si tratta di casi gravi i medici provvedono a curarci subito, in altre situazioni, invece, l'atteggiamento spesso è diverso. Si tende a sottovalutare un problema o, peggio ancora, a non capirlo con conseguenze che possono essere disastrose.

Davanti ad una morte dove c'è il sospetto di malasanità è bene vederci chiaro e presentare denuncia. Se qualcuno ha sbagliato non è giusto che la passi liscia perché chi ha errato una volta potrebbe farlo anche altre volte e, dunque, se vengono accertate delle responsabilità è bene che chi non ha agito nel modo giusto venga punito.

A Firenze una ragazza di origini filippine si era recata in ospedale perché accusava forti dolori. La donna era stata tenuta per una notte sotto osservazione ma, al mattino seguente, i medici avevano deciso di dimetterla. La ragazza è rientrata a casa e circa sei ore dopo essere stata dimessa è morta a causa di un'emorragia. Avviata un'indagine interna da parte dell'Asl.


Articolo letto: 640 volte
Categorie: Cronaca, Salute, Sociale


Cosa ne pensi?
Accedi oppure Registrati per rispondere.
Risposte - Commenti

Sponsors notizia
Banner pubblicità Network informazione

Registrazione GRATIS

Come utente registrato puoi:
  • Pubblicare articoli denuncia su 10 blog;
  • Pubblicare post e segnalazioni;
  • Pubblicare articoli sponsorizzati;
  • Creare Campagne SEO con Textlink e Banner;
  • Pubblicare giudizi e commenti

login con facebook

oppure

Login



oppure

Accedi con facebook

Login



oppure

Accedi con facebook

Rimani sempre aggiornato, seguici su Facebook!
.

ACCEDI GRATIS con FACEBOOK

Per continuare a leggere, ACCEDI GRATIS.

Accedi con facebook