Questa dieta non solo promette di dimagrire la pancia, ma essendo una dieta per pancia e fianchi, ha un effetto brucia grassi complessivo, che crea le giuste condizioni per attivare il metabolismo ed eliminare i cuscinetti di grasso su pancia e fianchi.

Torino
13:00 del 15/12/2016
Scritto da Gregorio

Questa dieta non solo promette di dimagrire la pancia, ma essendo una dieta per pancia e fianchi, ha un effetto brucia grassi complessivo, che crea le giuste condizioni per attivare il metabolismo ed eliminare i cuscinetti di grasso su pancia e fianchi.

Una dieta per dimagrire pancia e fianchi è l’ideale per tutte quelle donne che hanno bisogno di perdere peso e centimetri in queste particolari zone, dove la maggior parte delle donne, loro malgrado, accumula cuscinetti di grasso e adipe.

Oltre alla dieta dimagrante, per far sì che il dimagrimento sia davvero mirato, è importante aggiungere alla routine quotidiana una serie di attività fitness ad hoc, per riattivare circolazione e metabolismo.

La pancia e i fianchi sono infatti le note dolenti dei fisici femminili, e i chili di troppo si depositano subito inevitabilmente lì: è tuttavia possibile rimediare a questa antiestetica situazione, che a lungo andare può diventare anche un pericolo per la salute, specialmente per quello che riguarda i grassi che si accumulano tra gli organi e che possono dare vita a problemi cardiocircolatori.

La dieta va preferibilmente e in generale concordata con un medico nutrizionista, perché deve essere coerente con fisico, età, condizioni e stile di vita. In ogni caso meglio non protrarla per più di due settimane.

Vediamo, ora, tutti i consigli per seguire una dieta per dimagrire pancia e fianchi e ottenere velocemente dei risultati visibili.

I cibi da evitare. Per dimagrire pancia e fianchi è importante eliminare dall’alimentazione cibi calorici e grassi. Stop a dolci (tranne un quadratino di cioccolata fondente quando la gola diventa ingestibile), ai prodotti da forno, ai cibi pronti e lavorati. Da evitare anche salumi e formaggi stagionati e grassi,bibite gassate e alcolici. Consumate con parsimonia anche i cibi che gonfiano e fermentano nello stomaco, perché potrebbero essere causa o concausa dei centimetri di troppo sull’addome: tra questi verdure crucifere e legumi

Frutta e verdura fresca. In una dieta per ridurre pancia e fianchi i pasti dovrebbero essere ricchi di frutta e verdura fresca di stagione. La frutta è perfetta per gli spuntini a metà mattina e metà pomeriggio, mentre la verdure deve essere nel piatto a pranzo e a cena, preferibilmente cotta al vapore e condita con spezie e qualche goccia di olio e limone.

Proteine magre. Le proteine da prediligere sono quelle magre, come formaggi magri, carni bianche, uovo, ma anche tofu e soia, da inserire alternandole ad ogni pasto, per un massimo di 100/150 grammi alla volta.

Pane, riso e pasta integrali. Preferite durante la dieta pane, riso e pasta integrali, evitando però di mangiarli a cena e limitandone comunque la quantità.

Tanta acqua. Per dimagrire pancia e fianchi è importante bere circa due litri di acqua al giorno, per liberarsi di gonfiore e tossine, anche sotto forma di thè e tisane drenanti e sgonfiarti.

Pasti e spuntini. Durante la dieta dimagrante pasti e spuntini vanno tenuti sotto controllo ma mai saltati, per due ragioni. La prima è che i pasti piccoli e ravvicinati mettono in moto il metabolismo e permettono di bruciare più calorie; la seconda che saltando i pasti si rischia di avere più fame a quello successivo e di non riuscire a resistere alla tentazione. Non dimenticate dunque colazione, pranzo e cena e due spuntini.

Bando alla sedentarietà. Per dimagrire pancia e fianchi fondamentale anche un’adeguata attività fisica, da svolgere almeno un giorno sì e uno no, per un’ora, come la corsa, il nuoto, un’attività aerobica o cardio.

Esempio di menu. Per colazione prendete un caffè e aggiungete in alternativa uno yogurt e cereali o un frutto e una fetta di pane tostato. Per gli spuntini alternate uno yogurt, un frutto, una verdura come carote o sedano o una manciata di frutta secca. Per pranzo scegliete riso o pasta integrale con verdure, un secondo e un contorno; per cena un secondo e un contorno con una fetta di pane integrale tostato.


Articolo letto: 284 volte
Categorie: , Salute


Cosa ne pensi?
Accedi oppure Registrati per rispondere.
Risposte - Commenti

Sponsors notizia
Banner pubblicità Network informazione

Registrazione GRATIS

Come utente registrato puoi:
  • Pubblicare articoli denuncia su 10 blog;
  • Pubblicare post e segnalazioni;
  • Pubblicare articoli sponsorizzati;
  • Creare Campagne SEO con Textlink e Banner;
  • Pubblicare giudizi e commenti

login con facebook

oppure

Login



oppure

Accedi con facebook

Login



oppure

Accedi con facebook

Rimani sempre aggiornato, seguici su Facebook!
.

ACCEDI GRATIS con FACEBOOK

Per continuare a leggere, ACCEDI GRATIS.

Accedi con facebook