Un ragazzo, nel tentativo di difendere un'amica vittima di molestie, è stato selvaggiamente picchiato: tante persone hanno visto, nessuno è intervenuto

Bari
12:30 del 31/12/2014
Scritto da Gerardo

Il nostro dovere di buoni cittadini dovrebbe spingerci, se non a intervenire, quantomeno a fare in modo che chi di dovere intervenga per riportare la calma e la serenità laddove è giunto il pericolo. Fare finta di non vedere nulla ci rende soltanto complici di chi pensa di poter fare tutto ciò che vuole senza essere punito.

E' chiaro che non è facile mettersi in mezzo quando notiamo in strada qualcosa che non va. Abbiamo paura di intervenire nel bel mezzo di una rissa perché temiamo che possa accadere qualcosa di brutto anche a noi ma è importante non essere indifferenti a tutto ciò e cercare, in qualche modo, di aiutare chi è in difficoltà.

A Bari un ragazzo di 23 anni è stato brutalmente aggredito in pieno centro da diverse persone che, dopo alcuni giorni di indagini, sono state individuate. Il ragazzo stava difendendo una sua amica dal tentativo di molestie del gruppo quando i componenti del branco hanno cominciato a picchiarlo di brutto, nell'indifferenza generale dei tanti giovani che in quel momento affollavano le strade del centro.


Articolo letto: 720 volte
Categorie: Cronaca, Sociale


Cosa ne pensi?
Accedi oppure Registrati per rispondere.
Risposte - Commenti

Sponsors notizia
Banner pubblicità Network informazione

Registrazione GRATIS

Come utente registrato puoi:
  • Pubblicare articoli denuncia su 10 blog;
  • Pubblicare post e segnalazioni;
  • Pubblicare articoli sponsorizzati;
  • Creare Campagne SEO con Textlink e Banner;
  • Pubblicare giudizi e commenti

login con facebook

oppure

Login



oppure

Accedi con facebook

Login



oppure

Accedi con facebook

Rimani sempre aggiornato, seguici su Facebook!
.

ACCEDI GRATIS con FACEBOOK

Per continuare a leggere, ACCEDI GRATIS.

Accedi con facebook