Dimagrire è l’obiettivo di molti. Per questo spesso ci si ritrova ad intraprendere delle diete per cercare di perdere peso.

Roma
13:00 del 02/02/2018
Scritto da Gerardo

Dimagrire è l’obiettivo di molti. Per questo spesso ci si ritrova ad intraprendere delle diete per cercare di perdere peso. Specialmente nei primi tempi del nuovo anno ci si pone come buon proposito quello di riuscire a ritrovare la forma fisica.

Ma non tutte le diete sono uguali. May Simpkin, nutrizionista inglese, ha avvertito dell’opportunità di stare attenti a non cadere nei tranelli che vari tipi di alimentazione “alla moda” possono comportare. L’esperta si è concentrata su alcune diete da evitare.

La dieta veloce con i succhi per la disintossicazione potrebbe sembrare un’opzione ottima, anche perché i succhi generalmente contengono meno calorie di un pasto completo. Tutto però dipende da quali succhi si scelgono. Inoltre, se questa dieta viene prolungata oltre due o tre giorni, può rallentare il metabolismo con un effetto contrario rispetto al dimagrire.

Bisogna tenere presente che includendo soltanto frutta e verdura nei succhi si corre il rischio di consumare soltanto poche proteine. Quindi non è una dieta consigliabile, se ci dedichiamo al fitness e abbiamo bisogno delle proteine per la riparazione muscolare. Questa dieta, se portata avanti eccessivamente, può comportare diversi sintomi, come mal di testa, stanchezza, livello basso di umore.

A volte siamo ingannati dalle affermazioni secondo le quali alcuni super cibipossono aiutarci a dimagrire “magicamente”. Si tratta di quelle diete miracolose che si rifanno ad alcuni cibi specifici, come l’aceto di mele, l’olio di cocco e il tè verde oppure il succo di limone, lo sciroppo d’acero e il pepe di Cayenna. Ma un unico cibo non può supportare la perdita di peso e si corre il rischio di non procedere con una dieta equilibrata.

Esiste anche la dieta del digiuno, che promette di perdere velocemente peso. Invece l’esperta avverte che non esiste una soluzione rapida per dimagrire. Per ottenere risultati importanti bisogna concentrarsi sull’equilibrio e sulla moderazione, portando avanti un’alimentazione che tenga conto dell’età e dello stile di vita. Inoltre vari studi hanno dimostrato che coloro che perdono peso molto rapidamente tendono a riprenderlo dopo velocemente.

Da evitare anche le diete fatte su misura e consegnate direttamente da un esperto. Non sono fatte per garantire un successo duraturo, perché una volta che ci si allontana dalle indicazioni ricevute è facile ricadere nelle cattive abitudini alimentari.

Esistono in commercio molti integratori che vengono utilizzati nelle diete per andare incontro ad eventuali carenze di vitamine o di sali minerali. Si tratterebbe di un approccio che vuole aiutare a perdere peso con il minimo sforzo. È però importante prendere questi integratori con estrema cautela e diffidare da quelli che non ci sembrano particolarmente sicuri o comprati ad esempio sul web. Alcuni integratori possono contenere anche ingredienti rischiosi, come la caffeina o i lassativi.

C’è poi chi propone le diete basate sul consumo di cibi prettamente crudi, come il pesce, le alghe, le noci, i semi, la frutta e la verdura non cotte. Anche in questo caso bisogna stare attenti, perché alcune sostanze nutritive diventano biodisponibili in modo ottimale soltanto dopo che i cibi vengono cotti. Ad esempio il licopene, un antiossidante molto importante che si trova nei pomodori e nelle carote, può essere assimilato meglio soltanto se questi ortaggi vengono cotti. In questo modo abbiamo una fonte importante da trasformare in vitamina

 

Da: QUI

 


Articolo letto: 244 volte
Categorie: , Salute


Cosa ne pensi?
Accedi oppure Registrati per rispondere.
Risposte - Commenti

Sponsors notizia
Banner pubblicità Network informazione

Registrazione GRATIS

Come utente registrato puoi:
  • Pubblicare articoli denuncia su 10 blog;
  • Pubblicare post e segnalazioni;
  • Pubblicare articoli sponsorizzati;
  • Creare Campagne SEO con Textlink e Banner;
  • Pubblicare giudizi e commenti

login con facebook

oppure

Login



oppure

Accedi con facebook

Login



oppure

Accedi con facebook

Rimani sempre aggiornato, seguici su Facebook!
.

ACCEDI GRATIS con FACEBOOK

Per continuare a leggere, ACCEDI GRATIS.

Accedi con facebook