DIETA VITAMINA B12 - La vitamina B12 è fondamentale per la nostra salute.

Trento
04:40 del 12/10/2019
Scritto da Samuele

DIETA VITAMINA B12 - La vitamina B12 è fondamentale per la nostra salute. Nota con il nome di cobalamina, è una molecola solubile in acqua e costituisce una vitamina essenziale, non sintetizzabile dal corpo. La dieta della vitamina B12 consente di ottimizzarne l’apporto, prevenendo e contrastando alcuni disturbi che sorgono per la carenza della vitamina, come stanchezza e anemia.

DIETA VITAMINA B12 - La vitamina B12 consente di prevenire e combattere alcuni disturbi che emergono a causa di una sua carenza. Innanzitutto previene l’anemia megaloblastica che comporta disturbi quali diarrea e stanchezza continua. Svolge un’azione importante per l’efficienza del sistema nervoso.

Quando la si nomina, è essenziale specificare che l’apporto può essere concretizzato solo tramite il consumo di alimenti di origine animale. I cibi di origine vegetale, fatta eccezione per quelli modificati a livello industriale, non la contengono assolutamente.


DIETA VITAMINA B12 - Tra gli alimenti dove è possibile trovarla è possibile citare il fegato di manzo, le vongole, la carne rossa, le uova, i latticini e il pollame. Da questo quadro è chiaro come la dieta della vitamina B12 non sia compatibile con la scelta vegana. Per questo motivo, chi ha deciso di escludere totalmente dalla propria alimentazione quotidiana i cibi di origine animale dovrebbe, previo consiglio del proprio medico curante, iniziare ad assumere integratori specifici contraddistinti dalla presenza di cobalamina.

Come evidenziato dagli esperti della Fondazione Veronesi, per coprire il fabbisogno quotidiano di vitamina B12 è sufficiente consumare una porzione di latte o di yogurt a inizio giornata e, nei pasti che arrivano dopo la colazione, includere formaggio, pesce/carne e uova. Se non si ha intenzione di mangiare carne rossa, va benissimo anche la già citata carne di pollo, ipocalorica e ideale per chi sta seguendo una dieta dimagrante.

Concludiamo ricordando che il fabbisogno di vitamina B12 per i soggetti adulti è pari a circa 2 – 2,5 µg quotidiani. In gravidanza e in allattamento, va considerato un aumento di 0,2µg/die. La gestione della vitamina B12 nella dieta deve essere approcciata chiedendo il parere del proprio medico curante.


Articolo letto: 219 volte
Categorie: , Salute


Cosa ne pensi?
Accedi oppure Registrati per rispondere.
Risposte - Commenti

Sponsors notizia
Banner pubblicità Network informazione

Registrazione GRATIS

Come utente registrato puoi:
  • Pubblicare articoli denuncia su 10 blog;
  • Pubblicare post e segnalazioni;
  • Pubblicare articoli sponsorizzati;
  • Creare Campagne SEO con Textlink e Banner;
  • Pubblicare giudizi e commenti

login con facebook

oppure

Login



oppure

Accedi con facebook

Login



oppure

Accedi con facebook

Rimani sempre aggiornato, seguici su Facebook!
.

ACCEDI GRATIS con FACEBOOK

Per continuare a leggere, ACCEDI GRATIS.

Accedi con facebook