Dieta primavera. ll punto fondamentale di una dieta in primavera, è cercare di evitare il più possibile l’assunzione dei cibi di origine animale perché intossicano il corpo con scorie azotate acide che l’organismo deve eliminare affaticando i reni.

Ancona
07:00 del 07/03/2016
Scritto da Gerardo

Dieta primavera

ll punto fondamentale di una dieta in primavera, è cercare di evitare il più possibile l’assunzione dei cibi di origine animale perché intossicano il corpo con scorie azotate acide che l’organismo deve eliminare affaticando i reni.

Dieta primavera

Nei cambi di stagione, dobbiamo prestare molta attenzione al sale, sia quello che si aggiunge ai piatti sia quello nascosto nei cibi. Dobbiamo cercare di ridurlo, ma se proprio dobbiamo usarlo acquistiamo quello marino grezzo.

Rivolgiamoci verso cibi che sono maggiormente composti di acqua per idratare pelli e tessuti, più ricchi di fibre, le quali servono per eliminare le scorie e i rifiuti dell’organismo e che contengono abbondanti quantità di vitamine e antiossidanti. I cibi che rispondono a queste caratteristiche sono prevalentemente quelli di carattere vegetale.

Dieta primavera

Rivolgersi alla natura per la dieta primaverile

Evitiamo tutto ciò che che è stato pre-preparato. Frutta e verdura fresche, cereali integrali, legumi, meglio se freschi, noci e semi.Sono questi i cibi a cui dobbiamo dare la nostra preferenza. Sono tutti ricchi di sostanze antiossidanti, le quali sono essenziali per proteggere le cellule del nostro organismo dagli attacchi dei radicali liberi che abbiamo accumulato dall’eccesso dei grassi “invernali”.

In primavera dobbiamo optare verso un menù disintossicante che non affatichi l’organismo. Quindi partiamo con una colazione a base di cereali, spuntini a metà mattina e al pomeriggio di frutta. Per il primo piatto prepariamo dei cereali con un’insalata. Alla sera possiamo cucinare una minestra di legumi con l’aggiunta di riso integrale con un secondo di verdure cucinate in modo leggero.

Assumere cibi integrali favorisce il transito intestinale a tutto vantaggio della salute

Dieta primavera

Esempio dieta in primavera

Ecco un esempio di una dieta primaverile a base di cibi vegetariani, ricco di alimenti disintossicanti.

Colazione

  • Spremuta agrumi e dopo mezz’ora pane integrale tostato con marmellata senza zucchero            
  • Una tazza di tè senza zucchero

 

Metà mattina

  • Uno yogurt magro al naturale oppure frutta

Pranzo 

  • Un primo a base di riso integrale o nero poco condito, e a parte un po’ di ricotta magra

Metà pomeriggio            

  • Frutta e tè verde

Cena     

  • Ricotta magra (o altri piatti proteici magri, come il pesce) con verdure miste al vapore o alla griglia
  • Una fettina di pane integrale tostato
  • Una coppetta di fragole o di altri frutti rossi

Articolo letto: 545 volte
Categorie: Salute


Cosa ne pensi?
Accedi oppure Registrati per rispondere.
Risposte - Commenti

Sponsors notizia
Banner pubblicità Network informazione

Registrazione GRATIS

Come utente registrato puoi:
  • Pubblicare articoli denuncia su 10 blog;
  • Pubblicare post e segnalazioni;
  • Pubblicare articoli sponsorizzati;
  • Creare Campagne SEO con Textlink e Banner;
  • Pubblicare giudizi e commenti

login con facebook

oppure

Login



oppure

Accedi con facebook

Login



oppure

Accedi con facebook

Rimani sempre aggiornato, seguici su Facebook!
.

ACCEDI GRATIS con FACEBOOK

Per continuare a leggere, ACCEDI GRATIS.

Accedi con facebook