La dieta Plank (o Planck) è una strategia di dimagrimento repentino ed iperproteico che prende il nome da Marx Planck.

Firenze
12:00 del 17/10/2017
Scritto da Luca

La dieta Plank (o Planck) è una strategia di dimagrimento repentino ed iperproteico che prende il nome da Marx Planck.

Dieta PlankMarx Planck, nato nel XIX secolo e deceduto nel 1947, era uno scienziato fisico di nazionalità tedesca che scoprì e divulgò la “teoria dei quanti”. quindi la “meccanica quantistica”.

Per dire il vero, non esiste alcuna correlazione tra il noto personaggio e la dieta Plank; infatti, la “Società Marx Planck” (ente pubblico tedesco di ricerca scientifica) ha negato qualunque filo conduttore tra i progetti di Marx Plank e gli obbiettivi della dieta in questione.

Dunque, non esiste alcun legame tra l'icona tedesca della fisica mondiale e il sistema di dimagrimento della dieta Plank. Ovviamente, risulta impossibile capire il motivo di una scelta simile e, quel che è certo, è che la prima impressione sull'affidabilità del protocollo non pare proprio delle migliori.

La dieta Plank è un sistema di calo ponderale da utilizzare solo per 2 settimane, al termine delle quali si “dovrebbe” concludere un dimagrimento di circa 9 chilogrammi. Dopo questi 14 giorni, il peso “dovrebbe” rimanere costante per circa 3 anni, grazie alle modifiche di natura metabolica imposte all'organismo.

Perdere 10 kg in due settimane con la dieta Plank

Affinché il nostro organismo si attivi per modificare la propria distribuzione delle risorse nel modo più corretto è fondamentale un repentino cambiamento dal punto di vista dell’attività metabolica. La dieta Plank, ideata dall’omonimo fisico tedesco, è una delle possibili soluzioni per ovviare al problema peso. Questo regime alimentare si basa principalmente su un taglio netto delle calorie assunte nella dieta giornaliera in favore invece di un forte aumento del consumo di cibi ricchi di valori proteici. La dieta Plank può quindi essere definita, a livello più tecnico, ipocalorica e iperproteica, poiché comporta un’accelerazione lampo del metabolismo corporeo che porta a risultati vistosi anche dopo sole due settimane.

Il programma alimentare da seguire strettamente nella dieta Plank prevede tre pasti quotidiani con un menù composto dall’alternanza di carne bianca o rossa, pesce, uova sode, insalate, frutta, al massimo un panino piccolo al giorno e caffè senza zucchero. Importante poi ricordare che l’unica bevanda da assumere nelle due settimane di dieta è l’acqua, di cui sarebbe ideale berne 2 litri al giorno per favorire l’attività depurativa del fegato. Uno dei limiti di questa dieta è purtroppo la scarsa adattabilità a orientamenti alimentari vegetariani o vegani, in quanto il cibo animale e derivato, che apporta un valore proteico sostanzioso, partecipa per la maggiore nella lista degli alimenti previsti da questa tipologia di dieta.

Dimagrire velocemente 10 kg con dieta vegetariana e vegana

Abbiamo appena visto un esempio di regime alimentare a forte caratterizzazione proteica. Molte persone adottano un orientamento alimentare vegetariano o vegano per cui non mangiano carne animale ma possono avvertire comunque la necessità di perdere i chili in eccesso per sentirsi più a loro agio. Tra le possibili alternative alla dieta standard c’è quella che si basa sul consumo di alimenti ricchi di proteine vegetali, in particolare i derivati della soia e soprattutto i legumi.

Il piano alimentare quotidiano si può organizzare in vari pasti distribuiti lungo l’arco della giornata, con una colazione composta da frutta fresca disidratataaccompagnata da latte o yogurt vegetale, i successivi pasti caratterizzati dal consumo di cereali integrali (mais, orzo, farro, kamut, quinoa) e verdura cruda a volontà, oltre ovviamente a legumi come ceci, lenticchie, piselli, fave e fagioli.

Dieta del supermetabolismo: perdere oltre 10 kg in un mese

Un’altra tipologia di regime alimentare da seguire se si vuole concretamente eliminare il peso di troppo è la dieta detta del supermetabolismo”, ideata dalla nutrizionista statunitense Haylie Pomroy e che permette di raggiungere nel giro di un mese risultati ottimali dal punto di vista del dimagrimento, con oltre 10 kg in eccesso potenzialmente eliminati. Il programma di questo regime alimentare si fonda su una programmazione rigida e costante, la quale deve essere ripetuta minuziosamente per tutto il periodo nel quale viene attuata.

La dieta del supermetabolismo si compone di tre fasi principali che suddividono ogni settimana in cicli di 2/3 giorni durante i quali la nutrizione specifica deve essere corroborata da una costante attività fisica. Le regole alla base di questo regime alimentare si possono riassumere nei seguenti punti:

-Selezionare cibo biologico

-Mangiare 4/5 volte al dì ogni 4 ore

-Fare colazione entro appena svegli

-Bere circa 30 cl di acqua per ogni chilo del corpo

-Svolgere esercizi fisici almeno 3 giorni a settimana

Dal punto di vista del menù alimentare, è possibile stilare una lista di alimenti da dividere in tre punti:

-Nella prima fase è corretto assumere in tutti i pasti della giornata cereali, frutta e verdura, nelle giornate di lunedì e martedì.

-Nella seconda fase, quindi nei gironi di mercoledì e giovedì, si deve aggiungere nel menù tutta quella parte di alimenti che apportano proteine, perciò carne e uova su tutti.

-Nella terza ed ultima fase, quella del weekend, è possibile reinserire nei pasti anche una moderata percentuale di grassi, a patto che essi vengano accompagnati dal consumo di frutta a basso indice glicemico, verdura e cereali integrali.

Dopo aver ripetuto il suddetto programma alimentare per 4/5 settimane, i risultati sono davvero ottimali e il dimagrimento è assicurato.


Articolo letto: 62 volte
Categorie: , Salute


Cosa ne pensi?
Accedi oppure Registrati per rispondere.
Risposte - Commenti

Sponsors notizia
Banner pubblicità Network informazione

Registrazione GRATIS

Come utente registrato puoi:
  • Pubblicare articoli denuncia su 10 blog;
  • Pubblicare post e segnalazioni;
  • Pubblicare articoli sponsorizzati;
  • Creare Campagne SEO con Textlink e Banner;
  • Pubblicare giudizi e commenti

login con facebook

oppure

Login



oppure

Accedi con facebook

Login



oppure

Accedi con facebook

Rimani sempre aggiornato, seguici su Facebook!
.

ACCEDI GRATIS con FACEBOOK

Per continuare a leggere, ACCEDI GRATIS.

Accedi con facebook