Parlando di pancia e fianchi, abbiamo una buona notizia e una cattiva. La buona, è che se vi impegnate ad adottare il regime alimentare giusto, queste zone si sgonfiano in fretta e i risultati sono visibili in breve tempo

Roma
13:00 del 13/08/2016
Scritto da Gerardo

Parlando di pancia e fianchi, abbiamo una buona notizia e una cattiva. La buona, è che se vi impegnate ad adottare il regime alimentare giusto, queste zone si sgonfiano in fretta e i risultati sono visibili in breve tempo. La cattiva, è che basta poco per riprendere quota (e chili).

Il segreto, quindi, è perdere centimetri in modo graduale, adottando sane abitudini da mantenere con costanza.

CLICCA MI PIACE PER SEGUIRCI SU FACEBOOK!

All’inizio, smaltirete i liquidi: l’obiettivo sarà favorire il drenaggio ed eliminare le tossine accumulate puntando su una dieta depurativa. Dovrete consumare alimenti facilmente digeribili per non sovraccaricare il fegato: via l’alcol, i grassi e le proteine in eccesso. Spazio, invece, ad alimenti integrali, pesce e carne bianca.

Per i primi giorni eliminate anche le farine raffinate, che sono una delle principali cause del gonfiore addominale e privilegiate frutta e verdura fresca, da consumare anche sotto forma di centrifughe e frullati. Qualche idea per beveroni super detossinanti? Cetriolo, limone, sedano, carota e mela. Con aggiunta di zenzero a piacere, ottimo per riattivare il metabolismo.

Anche dolci e zuccheri vanno limitati, così come troppi caffè nel corso della giornata (bustine di zucchero abolite!).

Poi, piano piano, sarà la riserva di grasso ad andarsene. Per concentrare il dimagrimento su pancia e fianchi, è indispensabile mantenersi costantemente idratate. Come? Bevendo molto: 2 litri di acqua naturale al giorno vi aiuteranno a smaltire peso e pesantezza. Inoltre, potete aiutarvi con unatuta/fascia termica da indossare mentre siete in casa o anche durante la notte che vi aiuti a ‘bruciare’ le cellule adipose proprio sulla zona mirata.

Last but not least, la colazione, che non deve essere mai saltata: di mattina i carboidrati sono permessi, a patto che vengano consumati entro le 9. Sì a fette biscottate con un velo di marmellata, una macedonia e delle proteine per mantenere il controllo degli zuccheri (come, ad esempio, un cubetto di grana).


Articolo letto: 296 volte
Categorie: Salute


Cosa ne pensi?
Accedi oppure Registrati per rispondere.
Risposte - Commenti

Sponsors notizia
Banner pubblicità Network informazione

Registrazione GRATIS

Come utente registrato puoi:
  • Pubblicare articoli denuncia su 10 blog;
  • Pubblicare post e segnalazioni;
  • Pubblicare articoli sponsorizzati;
  • Creare Campagne SEO con Textlink e Banner;
  • Pubblicare giudizi e commenti

login con facebook

oppure

Login



oppure

Accedi con facebook

Login



oppure

Accedi con facebook

Rimani sempre aggiornato, seguici su Facebook!
.

ACCEDI GRATIS con FACEBOOK

Per continuare a leggere, ACCEDI GRATIS.

Accedi con facebook