La dieta che seguiamo è fondamentale per rimanere in buona salute.

Roma
20:00 del 27/04/2019
Scritto da Gerardo

La dieta che seguiamo è fondamentale per rimanere in buona salute. Nel caso in cui non sia adeguata dobbiamo quindi correre ai ripari. Se ad esempio dalle analisi del sangue emerge che i livelli di colesterolo sono troppo alti, anche l’alimentazione gioca un ruolo importante per correggere questo problema. In particolare vi sono alcuni alimenti che possono rivelarsi utili per diminuire i livelli del colesterolo LDL, ovvero quello “cattivo”. Andiamo a considerare quali sono.

Dieta: gli alimenti anti-colesterolo

In caso di colesterolo alto è necessario quindi cambiare lo stile alimentare. Alcuni cibi sono più indicati di altri.

1) Il pesce è consigliato a chi ha problemi di colesterolo fuori norma. In questo senso se ne consiglia il consumo almeno 2 o 3 volte alla settimana. Gli effetti positivi anti-colesterolo derivano in particolare dalla composizone del grasso di questi alimenti. Anche il tipo di cottura è importante: la frittura sarebbe meglio evitarla, sono da preferire invece le cotture al vapore, alla griglia o al cartoccio.

2) Cereali. In particolare si consiglia il consumo di pasta, pane e riso integrali. Sì anche ailegumi e ai vegetali. Questi ultimi in particolare essendo ricchi di fibre, sono in grado di diminuire l’assorbimento del colesterolo alimentare a livello intestinale.

3) Noci nere. Si tratta di un alimento altamente benefico per la nostra salute. In particolare secondo uno studio pubblicato sull’International Journal of food properties,questo alimento potrebbe rivelarsi utile anche per contrastare il colesterolo alto. Le noci nere contengono i fitosteroli che ne diminuiscono l’assorbimento. Inoltre contengono l’arginina, un importante amminoacido. L’arginina si trasforma in acido nitrico, che induce vaso-dilatatazione, ovvero rende più ampio il calibro dei vasi sanguigni, permettendo in tal modo di abbassare la pressione alta.

Da limitare invece il consumo di insaccati, formaggi grassi e uova, che possono portare ad un aumento dei livelli del colesterolo. La carne può consumarsi liberamente, sia la rossa che la bianca, però sono da preferire i tagli magri.

Come condimento dei cibi è da prediligere l’olio extra vergine di oliva. I grassi saturi di origine animali, quali burro, lardo e strutto, provocano infatti un aumento dei livelli del colesterolo.

Da: QUI


Articolo letto: 281 volte
Categorie: , Salute


Cosa ne pensi?
Accedi oppure Registrati per rispondere.
Risposte - Commenti

Sponsors notizia
Banner pubblicità Network informazione

Registrazione GRATIS

Come utente registrato puoi:
  • Pubblicare articoli denuncia su 10 blog;
  • Pubblicare post e segnalazioni;
  • Pubblicare articoli sponsorizzati;
  • Creare Campagne SEO con Textlink e Banner;
  • Pubblicare giudizi e commenti

login con facebook

oppure

Login



oppure

Accedi con facebook

Login



oppure

Accedi con facebook

Rimani sempre aggiornato, seguici su Facebook!
.

ACCEDI GRATIS con FACEBOOK

Per continuare a leggere, ACCEDI GRATIS.

Accedi con facebook