Dieta e terapia Mindfulness: le sedute aiutano concretamente a placare l’ansia e a focalizzarsi bene sui nostri obiettivi

Cagliari
13:00 del 06/10/2016
Scritto da Carla

Dieta e terapia Mindfulness: le sedute aiutano concretamente a placare l’ansia e a focalizzarsi bene sui nostri obiettivi

L’approccio Mindfulness può essere definito in tanti modi ma non credo di sbagliare se dico che parte dalla considerazione che tutti noi, pazienti e curanti, ci troviamo spesso a condividere la medesima situazione: siamo invasi da un flusso di pensieri ed emozioni relative al passato, al presente e al futuro, perdendo la vividezza dell’esperienza vissuta in prima persona, nell’attimo presente della propria vita.
Per lavorare su questo aspetto, istruttori e partecipanti ai protocolli Mindfulness based vengono guidati a migliorare la loro generale abilità di controllo dell’attenzione e della consapevolezza, piuttosto che entrare nel contenuto dei loro pensieri.

Questo sostiene la capacità di notare prima possibili i segnali della ripetizione delle nostre modalità disfunzionali di regolazione emotiva e la capacità di decentrarsi rispetto ai pensieri negativi, attivando modalità di risposta che, progressivamente, indeboliscano il ripetersi di questi affetti negativi.

L'ansia e la concentrazione giocano un ruolo determinante nei programmi di dimagrimento. Così, per raggiungere davvero gli obiettivi prefissati da una dieta, il metodo migliore sembra esser quello di associare al programma alimentare una serie di sedute di terapia psicologica mindfulness. È la conclusione a cui sono giunti i ricercatori della Drexel University di Philadelphia.

LO STUDIO

Il team della Pennsylvania ha monitorato 200 volontari, suddivisi in due gruppi. Durante la dieta, i membri del primo sono stati sottoposti a sedute di terapia di mindfulness: dopo 25 sedute, questo gruppo ha visto una perdita di peso media del 13%, contro il 10 del secondo gruppo, che non ha avuto trattamenti di mindfulness. Monitorati per un anno, i gruppi hanno fatto registrare dati diversi sulla capacità di mantenere il peso: il 64% per il gruppo mindfulness, il 49% per gli altri.

MINDFULNESS CONTRO LE TENTAZIONI

Il trattamento adottato dalla Drexel si basa sulla terapia del comportamento-accettazione (ABT, ovvero Acceptance-Based Behavioral Treatment), che utilizza i principi della mindfulness per far aderire i pazienti alla situazione presente e a concentrarli sugli obiettivi con un focus tale da tenerli lontani dalle tentazioni. Sono proprio le tentazioni, a detta del team americano, i rischi in cui cadiamo più facilmente, una sorta dipredisposizione genetica insita nell'essere umano (cosa che ci fa preferire una barretta di cioccolato a una mela, spiega il paper). Ecco il perché dell'efficacia della mindfulness, che con le sue tecniche riesce a far vivere pienamente il momento.

ANSIA E FAME NERVOSA

La mindfulness ha dimostrato efficacia anche contro l'ansia, uno dei nemici principali della dieta. La fame nervosa, la paura di non riuscire a rispettare il programma di dimagrimento, la tendenza a rintanarsi davanti alla TV invece che uscire a fare sport e altri brutti tiri che ci gioca la mente quando siamo a dieta sono stati tenuti a bada dalla terapia con risultati soddisfacenti, spingendo le persone a fissare con precisione nella mente i motivi per cui hanno deciso di dimagrire, e in seguito a concentrarsi sui bisogni e i traguardi senza distrazioni.


Articolo letto: 147 volte
Categorie: Salute


Cosa ne pensi?
Accedi oppure Registrati per rispondere.
Risposte - Commenti

Diego

06/10/2016 20:08:28
Anche io soffro di ansia e prendo delle poche gocce di Xanax. Non ho mai creduto in lavori psicologi. Anche se ho fatto delle sedue di psicoterapia ma alla fine non trovavo alcun giovimento. Altre persone affermano il contrario. Io penso che tutto questo è soggettivo perchè dipende da persona a persona. Purtroppo la mene o meglio il cervello si conosce appena al 10%.
Staremo a vedere!!!!!
6

Sponsors notizia
Banner pubblicità Network informazione

Registrazione GRATIS

Come utente registrato puoi:
  • Pubblicare articoli denuncia su 10 blog;
  • Pubblicare post e segnalazioni;
  • Pubblicare articoli sponsorizzati;
  • Creare Campagne SEO con Textlink e Banner;
  • Pubblicare giudizi e commenti

login con facebook

oppure

Login



oppure

Accedi con facebook

Login



oppure

Accedi con facebook

Rimani sempre aggiornato, seguici su Facebook!
.

ACCEDI GRATIS con FACEBOOK

Per continuare a leggere, ACCEDI GRATIS.

Accedi con facebook