DIETA DEPURATIVA DISINTOSSICANTE - Sarebbe magnifico, tot volte all’anno, sapere di poter disintossicare e depurare il nostro organismo grazie a due o tre accorgimenti.

Napoli
16:00 del 06/07/2019
Scritto da Carmine

DIETA DEPURATIVA DISINTOSSICANTE - Sarebbe magnifico, tot volte all’anno, sapere di poter disintossicare e depurare il nostro organismo grazie a due o tre accorgimenti. Io lo farei sempre. Ma qualcosa mi dice che non è così semplice. Parliamo di dieta depurativa, 3 giorni per sgonfiarsi non vi suona troppo miracolo di Lourdes?

DIETA DEPURATIVA DISINTOSSICANTE - Depurare, detox, disintossicare sono termini chiave che piacciono un sacco soprattutto dopo le Feste e in previsione delle vacanze estive. Tuttavia, il fatto rimane sempre quello: in soli 3 giorni, l’organismo manco ha il tempo di capire cosa stia succedendo e l’unica spiegazione ad eventuali sensazioni di leggerezza è dovuta al fatto che si mangia poco e cose liquide. La chiamano infatti dieta scam, ovvero truffa. Approfondiamo i consigli che si trovano in rete.


DIETA DEPURATIVA DISINTOSSICANTE - Le regole d'oro per disintossicare il corpo

  • Evita l'assunzione regolare di cibo "spazzatura" (tipo quello che trovi nei fast-food, patatine fritte, salse, merendine, bevande gassate o ricche di zucchero, ecc.): fornisce solo grassi e/o zuccheri, senza apportare elementi nutritivi utili.

  • Privilegia il consumo di cereali integrali o semintegrali, più ricchi di fibre che aiutano a mantenere l'intestino pulito e hanno una buona azione disintossicante.

  • Aumenta il consumo di frutta e verdura fresche: oltre alle fibre, contengono vitamine e sali minerali antiossidanti, preziosi per il metabolismo e per l'eliminazione delle scorie.

  • Riduci il consumo di carne rossa, salumi e di formaggi, soprattutto se stagionati perché apportano grassi saturi (causa di alti livelli di colesterolo nel sangue)  in quantità e sono più ricchi di sodio, minerale che facilita ritenzione e cellulite, e che favorisce l'ipertensione in chi vi è predisposto.

  • Riduci il vino ed elimina i superalcolici: hanno un'azione vasocostrittrice che impedisce un corretto afflusso di ossigeno alle cellule, sottrae nutrimento e impedisce il corretto smaltimento delle scorie.

  • Bevi molta acqua, almeno un litro e mezzo al giorno, per favorire con la diuresi la depurazione dell'organismo.

Se ti capita di assumere occasionalmente alimenti o bevande "cattive", che aumentano cioè le tossine, non amareggiarti. Il senso di colpa produce affaticamento mentale e, quindi, ulteriori tossine. Sgarrare ogni tanto, inoltre, fa bene anche per disintossicarsi: il piacere del palato favorisce la produzione di endorfine, sostanze dagli effetti antidepressivi, ansiolitici e antifame, che aiutano a contenere i danni provocati dall'eccesso alimentare.


Articolo letto: 74 volte
Categorie: , Salute


Cosa ne pensi?
Accedi oppure Registrati per rispondere.
Risposte - Commenti

Sponsors notizia
Banner pubblicità Network informazione

Registrazione GRATIS

Come utente registrato puoi:
  • Pubblicare articoli denuncia su 10 blog;
  • Pubblicare post e segnalazioni;
  • Pubblicare articoli sponsorizzati;
  • Creare Campagne SEO con Textlink e Banner;
  • Pubblicare giudizi e commenti

login con facebook

oppure

Login



oppure

Accedi con facebook

Login



oppure

Accedi con facebook

Rimani sempre aggiornato, seguici su Facebook!
.

ACCEDI GRATIS con FACEBOOK

Per continuare a leggere, ACCEDI GRATIS.

Accedi con facebook