Dieta della serenita’. Ma che sapore ha una giornata uggiosa? Prova a seguire la nostra dieta in allegria, che aiuta a dimagrire senza mortificare il palato e lo spirito

Roma
14:57 del 29/04/2015
Scritto da Gerardo

Ma che sapore ha una giornata uggiosa? Prova a seguire la nostra dieta in allegria, che aiuta a dimagrire senza mortificare il palato e lo spirito. E in più ti regala una preziosa carica di vitalità. Chi è in continua lotta con la bilancia sa bene che è difficile iniziare una dieta, ma ancor più è difficile proseguirla. Di fronte a insalatine scondite, a petti di pollo incolori (come le giornate autunnali) e al divieto assoluto di mangiare cibi dolci, i buoni propositi del lunedì vanno puntualmente in fumo. E la dieta spesso viene abbandonata prima che dia i suoi frutti. Meglio allora affidarsi a quella che gli americani chiamano psicodieta: l'insieme degli alimenti che, come tanti antidepressivi naturali, riescono a migliorare il tono dell'umore. Le sostanze e i principi attivi ingeriti attraverso i cibi provocano nell'organismo reazioni biochimiche ben precise che riescono a influenzare il sistema nervoso e, di riflesso, il sonno, la memoria e l'irrinunciabile capacità di ridere e sorridere.

Con un occhio alla bilancia e un altro all'umore, ti proponiamo quindi un menu settimanale tarato sulle 1300 calorie circa al giorno che ti consentirà di perdere fino a 3 chili in 15 giorni.Un menu che, lungi dall'essere noioso o punitivo, ti consente di mangiare un pò di tutto, senza rinunciare neppure al re delle tentazioni: il cioccolato. Protagonisti del regime che ti proponiamo, gli alimenti che danno energia e insieme favoriscono, a livello cerebrale, la sintesi di quei neurotrasmettitori che infondono benessere e serenità. Devi comunque evitare gli squilibri nutrizionali che possono essere alla base di stress, tristezza, nervosismo e sbalzi di umore. Prova ora con noi e la supervisione della nostra esperta la dieta salvasorriso.

da 1300 a 1300 calorie.

Consigliato

Gli antistress di mamma natura

Se sei a corto di energia puoi ricorrere agli integratori naturali

Gli integratori naturali, vanno presi per cicli di due mesi soprattutto ai cambi di stagione.

Ginseng ed eleuterococco. La medicina ufficiale le ha riconosciute come "piante adattogene" per la loro capacità di aiutare l'organismo a sopportare meglio i cambiamenti di vita e di luogo e i periodi di stress. Contengono un cocktail di ormoni vegetali, polifenoli, vitamine e altre sostanze eubiotiche (eu= bene, bios =vita). Il ginseng puro coreano, in estratto fluido, va preso alla dose di 5 mg per chilo di peso corporeo. L'eleuterococco si puo'assumere sotto forma di tintura madre alla dose di 20 gocce due volte al giorno.

Pappa reale e polline. Sono una vera miniera di vitamine (A, E, B1, B2, B6, PP, H, C), di sali minerali (potassio, ferro, calcio, fosforo), di sostanze antibiotiche che proteggonon dalle infezioni, di enzimi che accelerano le reazioni metaboliche, di ormoni vegetali che mantengono giovani nonché di aminoacidi essenziali che migliorano la resistenza alla fatica come la metionina, l'arginina e la creatina.

Un aiuto indispensabile se vai in palestra e senti che sei "fuori allenamento". La pappa reale fresca in gelatina si assume con l'apposita spatolina da 10 grammi. Il polline si trova in granuli: se ne possono sciogliere due cucchiaini al giorno nella minestra o nello yogurt.

Condimento

Ogni giorno puoi contare anche su 2 g di sale per ogni piatto da insaporire, 10 g parmigiano grattugiato (38 cal) per condire i "primi". Attenzione però a rispettare la versione integrale degli alimenti (pane, riso, pasta).

Approfondimento

Gli alimenti protagonisti

Quali sono i piatti forti di questa dieta ideale per chi è giù di corda? Innanzitutto gli alimenti integrali, che sono più energetici, ma non più calorici, di quelli raffinati.

Mai rinunciare ai carboidrati se si vuole tenere alto il morale! Non solo sono buoni da gustare e da vedere (pensa al tricolore della pizza margherita o dei rigatoni al pomodoro e basilico), ma apportano degli aminoacidi essenziali, come il triptofano, che contribuiscono alla sintesi di serotonina, il neurotrasmettitore cerebrale che regola il barometro dell'umore. Inoltre, salvaguardano tutte le vitamine del gruppo B, fondamentali per la salute del sistema nervoso. Importante è anche assumere legumi e alimenti

proteici ricchi di ferro, la cui mancanza provoca debolezza e di conseguenza malumore.

Altro pezzo forte di questa dieta è la scelta di cibi ricchi di magnesio (gamberi, gamberetti, noci, cioccolato), un minerale che serve a riequilibrare il sistema nervoso.

Per rendere ancora più consistente l'apporto di questo prezioso minerale dovrai usare, come condimento, l'olio di semi di girasole che sostituisce, in questo caso, l'extravergine d'oliva, olio dalle innumerevoli virtù (contiene molte vitamine e principi antiossidanti) ma meno ricco di magnesio. Se ti senti un po' giù di corda, insaporisci le pietanze con spezie ed erbe aromatiche che tonificano il sistema nervoso.

Giorno 1

PRIMA COLAZIONE

100 g di latte intero con 40 g di cornflakes (207 cal)

un caffè con un cucchiaino di zucchero (20 cal)

un cucchiaino di pappa reale (10 g, 15 cal)

SPUNTINO MATTINA

Uno yogurt magro alla frutta (125 g, 62 cal) e 2 tazze di tè verde, che aiuta a drenare i liquidi in eccesso.

PRANZO

riso integrale (80 g) al pomodoro e basilico (432 cal)

fesa di tacchino arrosto (100 g, 107 cal)

150 g di melanzane alla griglia con 10 g di olio di girasole e timo (117 cal)

CENA

80 g di tonno sott'olio con 200 g di carotine e cavolfiore all'agro (215 cal)

un panino integrale (40 g, 97 cal)

un quadratino di cioccolato fondente (5 g, 26 cal)

Giorno 2

PRIMA COLAZIONE

100 g di latte intero con 40 g di cornflakes (207 cal)

un caffè con un cucchiaino di zucchero (20 cal)

un cucchiaino di pappa reale (10 g, 15 cal)

SPUNTINO MATTINA

Uno yogurt magro alla frutta (125 g, 62 cal) e 2 tazze di tè verde, che aiuta a drenare i liquidi in eccesso.

PRANZO

una fetta di carne di manzo alla griglia (100 g, 122 cal)

patate novelle al burro con noce moscata 100 g di patate, 10 g di burro (161 cal)

CENA

pizza margherita (200 g, 542 cal)

250 g di insalata di sedano e lattuga con 10 g di noci e una foglia di menta (120 cal)

un pompelmo (150 g, 39 cal)

un quadratino di cioccolato fondente (5 g, 26 cal)

Giorno 3

PRIMA COLAZIONE

100 g di latte intero con 40 g di cornflakes (207 cal)

un caffè con un cucchiaino di zucchero (20 cal)

un cucchiaino di pappa reale (10 g, 15 cal)

SPUNTINO MATTINA

Uno yogurt magro alla frutta (125 g, 62 cal) e 2 tazze di tè verde, che aiuta a drenare i liquidi in eccesso.

PRANZO

fiocchi di latte (100 g) con 100 g di gamberetti (186 cal)

250 g di insalata di pomodori e sedano con 10 g di olio di girasole (140 cal)

un panino integrale (50 g, 121 cal)

CENA

rigatoni (80 g) al pomodoro e basilico (407 cal)

un uovo alla coque con 100 g di insalata di sedano, soia, lattuga e una foglia di menta (94 cal)

un quadratino di cioccolato fondente (5 g, 26 cal)

Giorno 4

PRIMA COLAZIONE

100 g di latte intero con 40 g di cornflakes (207 cal)

un caffè con un cucchiaino di zucchero (20 cal)

un cucchiaino di pappa reale (10 g, 15 cal)

SPUNTINO MATTINA

Uno yogurt magro alla frutta (125 g, 62 cal) e 2 tazze di tè verde, che aiuta a drenare i liquidi in eccesso.

PRANZO

pollo (200 g) al forno con mandorle (404 cal)

300 g di broccoli con 10 g di olio di girasole (162 cal)

un panino integrale (40 g, 97 cal)

CENA

sgombro (100 g) in umido con 50 g di radicchio (322 cal)

un pompelmo (150 g, 39 cal)

un quadratino di cioccolato fondente (5 g, 26 cal)

Giorno 5

PRIMA COLAZIONE

100 g di latte intero con 40 g di cornflakes (207 cal)

un caffè con un cucchiaino di zucchero (20 cal)

un cucchiaino di pappa reale (10 g, 15 cal)

SPUNTINO MATTINA

Uno yogurt magro alla frutta (125 g, 62 cal) e 2 tazze di tè verde, che aiuta a drenare i liquidi in eccesso.

PRANZO

coniglio al forno (250 g) con cipolline (30 g) (350 cal)

200 g di insalata di carote e sedano con 5 g di olio di girasole (100 cal)

un panino integrale (40 g, 97 cal)

CENA

due uova sode in un letto di rucola e parmigiano (380 cal)

un panino integrale (40 g, 97 cal)

un quadratino di cioccolato fondente (5 g, 26 cal)

Giorno 6

PRIMA COLAZIONE

100 g di latte intero con 40 g di cornflakes (207 cal)

un caffè con un cucchiaino di zucchero (20 cal)

un cucchiaino di pappa reale (10 g, 15 cal)

SPUNTINO MATTINA

Uno yogurt magro alla frutta (125 g, 62 cal) e 2 tazze di tè verde, che aiuta a drenare i liquidi in eccesso.

PRANZO

una fettina di groviera (100 g, 389 cal)

100 g di spinaci crudi e germogli di soia conditi con 10 g di olio di girasole (202 cal)

un panino integrale (40 g, 97 cal)

CENA

gamberoni (200 g) al curry e timo (232 cal)

250 g di insalata di sedano e lattuga con 10 g di noci e una foglia di menta (120 cal)

un quadratino di cioccolato fondente (5 g, 26 cal)

Giorno 7

PRIMA COLAZIONE

100 g di latte intero con 40 g di cornflakes (207 cal)

un caffè con un cucchiaino di zucchero (20 cal)

un cucchiaino di pappa reale (10 g, 15 cal)

SPUNTINO MATTINA

Uno yogurt magro alla frutta (125 g, 62 cal) e 2 tazze di tè verde, che aiuta a drenare i liquidi in eccesso.

PRANZO

riso integrale (80 g) con lenticchie (40 g) (536 cal)

fiocchi di latte (60 g, 69 cal)

100 g di insalata di stagione con 10 g di olio di girasole (110 cal)

CENA

una fetta di carne di manzo alla griglia (100 g, 122 cal)

150 g di verdure crude in pinzimonio con 10 g di olio di girasole (120 cal)

un quadratino di cioccolato fondente (5 g, 26 cal)


Articolo letto: 856 volte
Categorie: Cucina, Salute


Cosa ne pensi?
Accedi oppure Registrati per rispondere.
Risposte - Commenti

Sponsors notizia
Banner pubblicità Network informazione

Registrazione GRATIS

Come utente registrato puoi:
  • Pubblicare articoli denuncia su 10 blog;
  • Pubblicare post e segnalazioni;
  • Pubblicare articoli sponsorizzati;
  • Creare Campagne SEO con Textlink e Banner;
  • Pubblicare giudizi e commenti

login con facebook

oppure

Login



oppure

Accedi con facebook

Login



oppure

Accedi con facebook

Rimani sempre aggiornato, seguici su Facebook!
.

ACCEDI GRATIS con FACEBOOK

Per continuare a leggere, ACCEDI GRATIS.

Accedi con facebook