Con la dieta della frutta secca perdi un chilo a settimana e fai il pieno di benessere, senza rinunciare a mangiare

Torino
17:30 del 06/11/2018
Scritto da Luca

Con la dieta della frutta secca perdi un chilo in una settimana, tornando in forma in breve tempo.

Pistacchi, noci, mandorle e nocciole, sono gli alleati perfetti per dimagrire con gusto, ma soprattutto fare il pieno di sali minerali e vitamine essenziali per la salute. La frutta secca infatti è ricca di fibre e oligominerali preziosi, come ferro, zinco e calcio, che aiutano a bruciare i grassi in eccesso. Bastano 40 grammi al giorno per fare il pieno di benessere e dimagrire un chilo a settimana.

Le mandorle ad esempio sono ricche di vitamine e grassi monoinsaturi che forniscono energia e sono perfette come spezza fame. Sono ottime per chi soffre di problema al sistema nervoso e alle ossa, per chi ha il colesterolo alto e disturbi mestruali. Le noci invece contengono grassi Omega 3 e Omega 6, ma anche arginina, perfetta per proteggere il cuore dalle malattie cardiovascolari. Agiscono sul sistema immunitario, contrastando la stanchezza e la sensazione di affaticamento.

I pistacchi sono perfetti per massimizzare la massa grassa, costituiscono un’ottima fonte di proteine e sono ricchi di vitamina B6 e folati. Sono consigliati in caso di ipertensione, per contrastare la tachicardia e allentare la tensione nei periodi di stress. Gli anacardi sono ricchi di triptofano, una sostanza che favorisce la produzione della serotonina, l’ormone che svolge un’azione anti-depressiva e che aiuta a perdere peso. Non solo: questa frutta secca agisce anche sui centri nervosi, riducendo l’appetito e soprattutto il bisogno di assumere dolci.

Infine troviamo i pinoli e gli arachidi. I primi sono perfetti da aggiungere alle insalate, alla carne e ai dolci, contengono diverse sostanze benefiche, fra cui l’arginina, che contrasta lo stress e svolge un effetto brucia grassi. Gli arachidi sonoricchi di vitamina E e manganese, che migliorano il funzionamento del sistema cardiovascolare. Come funziona la dieta della frutta secca?

Ogni giorno dovrete consumare almeno 40 grammi di noci, nocciole, pistacchi o arachidi, inserendo la frutta secca nella vostra dieta quotidiana. Fate colazione con il latte di mandorle, accompagnato da un frutto di stagione e due fette biscottate integrali. A pranzo gustate riso integrale con granelle di pistacchio e tonno al naturale, mentre a cena concedetevi del petto di pollo con noci.

Da: QUI


Articolo letto: 53 volte
Categorie: , Salute


Cosa ne pensi?
Accedi oppure Registrati per rispondere.
Risposte - Commenti

Sponsors notizia
Banner pubblicità Network informazione

Registrazione GRATIS

Come utente registrato puoi:
  • Pubblicare articoli denuncia su 10 blog;
  • Pubblicare post e segnalazioni;
  • Pubblicare articoli sponsorizzati;
  • Creare Campagne SEO con Textlink e Banner;
  • Pubblicare giudizi e commenti

login con facebook

oppure

Login



oppure

Accedi con facebook

Login



oppure

Accedi con facebook

Rimani sempre aggiornato, seguici su Facebook!
.

ACCEDI GRATIS con FACEBOOK

Per continuare a leggere, ACCEDI GRATIS.

Accedi con facebook