Nella dieta della frutta non si deve pesare il cibo ma solo se stessi ogni giorno.

Roma
07:30 del 12/03/2016
Scritto da Carmine

Nella dieta della frutta non si deve pesare il cibo ma solo se stessi ogni giorno. Non vi sono né calorie da contare, né orari rigidi, né categorie di cibi totalmente vietate (con l'esclusione di alcuni alimenti light, dello zucchero raffinato e dei dolcificanti). 

 

La star di questa dieta è la frutta, che viene anche consigliata per tamponare e correggere eventuali eccessi alimentari: l'ananas è antagonista dei grassi; la papaia delle proteine; l'anguria degli eccessi di sale; prugne, fragole e uva degli amidi; l'uva degli zuccheri. Questo regime dietetico può essere seguito per dimagrire e per purificare l'organismo dagli eccessi di un'alimentazione troppo ricca.

Come funziona la dieta della frutta

Frutta e dieta

Le tre fasi della dieta della frutta.

Un periodo (7-10 giorni) di disintossicazione a base di sola frutta.

Un periodo di 20 giorni circa sempre a base di frutta ma con l'inserimento graduale e distanziato di tutti gli altri alimenti.

 

Un periodo di mantenimento che può proseguire anche per un tempo prolungato diventando un vero e proprio sistema di alimentazione, purché si osservino le regole di una corretta associazione dei cibi.

 

Si sceglie un solo tipo di frutta, secondo la stagione, i propri gusti e i problemi specifici che si desiderano affrontare.

 

Molto adatti sono: fragole, ciliege, albicocche, pesche, meloni o angurie, prugne.

 

La dieta a base di frutta si può fare in due modi.

 

1) Si sostituisce completamente la prima colazione con una abbondante razione della frutta prescelta (di un solo tipo),

che va mangiata cruda, non zuccherata e senza aggiunte di alcun tipo.

Durata: un mese circa.

 

2) Tutti i pasti della giornata sono costituiti esclusivamente dal tipo di frutta prescelto.

Durata: 3 giorni

Esempio di menù della frutta tipo 2

Appena svegli:

un bicchiere di centrifugato fresco

 

Prima colazione:

1/2 kg di frutta fresca

 

Metà mattina:

un bicchiere di centrifugato fresco

 

Pranzo:

1/2 kg di frutta fresca

 

Merenda:

macedonia, che però consiste di quell'unico tipo di frutta sminuzzata e condita a piacere con un poco di vaniglia e di miele vergine

 

Cena:

1/2 kg di frutta fresca.

 

Proprietà e benefici della frutta.

 

Ogni frutto ha delle proprietà specifiche.

 

Fragole: diuretiche, lassative, ipotensive, indicate contro reumatismi e gotta, stimolano fegato e cistifellea, combattono stanchezza e astenia. Sconsigliate a chi soffre di eczemi e turbe digestive. (Da consumare sempre crude.)

 

Ciliege: purificanti, ricostituenti, utili nel periodo della crescita, aumentano le difese immunitarie, regolano le funzioni dello stomaco e del fegato, combattono fermentazioni intestinali e stitichezza (possono essere consumate anche cotte e in composta); sono permesse ai diabetici. Non bisogna superare i 2 kg di ciliege al giorno né bere durante i pasti a base di ciliege; il succo può tuttavia essere diluito con acqua.

 

Albicocche: indicate in caso di diarrea (fresche), stitichezza (secche), colon irritabile, anemia, insonnia, nervosismo, inappetenza, in convalescenza. Chi soffre di gastrite potrebbe non tollerare grandi quantità di albicocche (sono preferibili le pesche).

 

Pesche: indicate in caso di gonfiori, ritenzione idrica, stitichezza, dispepsia, calcoli renali, pelle impura.

 

Meloni e angurie: (più nutrienti i meloni, più diuretiche le angurie): depurativi, rigeneranti, utili nelle cure dimagranti e per combattere le emorroidi.

 

Prugne: indicate in caso di stitichezza, intossicazioni, astenia, anemia, affaticamento e stress, gotta, reumatismi, arteriosclerosi.

 

La dieta della frutta è una dieta rinfrescante, remineralizzante e disintossicante. 


Articolo letto: 1026 volte
Categorie: Salute


Cosa ne pensi?
Accedi oppure Registrati per rispondere.
Risposte - Commenti

Ricerche correlate

Dieta della frutta - frutta - dieta - dimagrire - perdere peso -

Sponsors notizia
Banner pubblicità Network informazione

Registrazione GRATIS

Come utente registrato puoi:
  • Pubblicare articoli denuncia su 10 blog;
  • Pubblicare post e segnalazioni;
  • Pubblicare articoli sponsorizzati;
  • Creare Campagne SEO con Textlink e Banner;
  • Pubblicare giudizi e commenti

login con facebook

oppure

Login



oppure

Accedi con facebook

Login



oppure

Accedi con facebook

Rimani sempre aggiornato, seguici su Facebook!
.

ACCEDI GRATIS con FACEBOOK

Per continuare a leggere, ACCEDI GRATIS.

Accedi con facebook